Entra in contatto:

Rugby

HBS Colorno: Mihai Popescu è il 15° acquisto

HBS Colorno: Mihai Popescu è il 15° acquisto

Non accenna a fermarsi il mercato estivo dell’HBS Colorno, che mette a segno il 15° colpo stagionale ingaggiando Mihai Miloud Popescu, terza linea classe 2002 nato a Firenze da padre rumeno e madre marocchina.

Popescu, che nel proprio curriculum vanta anche una presenza con la Nazionale U20 nel test match giocato in Corsica contro la Francia, inizia a giocare a rugby a 13 anni, indossando prima la maglia della Fortitudo Rugby Bologna e poi quella della Reno Rugby Bologna. A 18 anni compiuti per lui arriva il passaggio all’Accademia di Prato, dove si mette in mostra per le successive due stagioni, guadagnandosi la convocazione all’Accademia Ivan Francescato di Remedello. Terminato il percorso federale, “Pope” approda ora a Colorno, dove si prepara ad esordire nel massimo Campionato Nazionale, il Peroni Top10.

“Trovo Colorno un club super accogliente”, esordisce Popescu. “Sono felice di essere stato inserito in un bell’ambiente, si respira proprio una bella aria qui. In questi primi giorni ho avuto l’occasione di cominciare a conoscere i miei compagni e confrontarmi con un ottimo staff di allenatori, fisioterapisti e preparatori atletici”.

“In questo momento sto pensando solo a rientrare il prima possibile dall’infortunio alla caviglia”, prosegue il neo-acquisto biancorosso. “Una volta al 100%, voglio conquistarmi minuti e migliorare giorno dopo giorno la mia condizione. Sono pronto a spingermi oltre i miei limiti sia in campo che in palestra, lavorando duro per dare una mano alla squadra”.

E’ un ragazzo che seguivo da qualche anno nei centri di formazione di Bologna e al CDFP di Prato”, commenta il DoR Stefano Romagnoli. “E’ una terza linea giovane dal carattere molto combattivo, con buoni margini di crescita sia tecnica che fisica. Allo stesso tempo ritengo lui un profilo adatto al nostro gioco e Colorno il posto perfetto per permettergli di dimostrare quanto valga”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby