Entra in contatto:

Rugby

HBS Colorno sempre più argentino. Arriva il giovane Pavese

HBS Colorno sempre più argentino. Arriva il giovane Pavese

Altro colpo di mercato dell’HBS Colorno di coach Casellato, che dall’Argentina pesca il giovanissimo utility back Ignacio Nacho Pavese. Nato nel 2001 a Villa Carlos Paz, in provincia Cordoba, Pavese approda in Italia dopo una lunga esperienza al Carlos Paz Rugby Club, club con cui a soli 4 anni entra nel mondo ovale, indossandone la maglia fino all’esordio in seniores nel 2019. Nel suo curriculum il mediano di apertura / centro sudamericano vanta anche svariate presenze con la selezione di Cordoba.

“E’ la mia prima esperienza in Europa nel rugby professionistico e sono pronto ad affrontarla con grande entusiasmo”, commenta “Nacho Pavese. “Sono stato accolto benissimo a Colorno, mi ha ricordato i club argentini per l’aria che si respira. Le strutture sono ottime e il fatto di avere dei connazionali nel gruppo squadra mi sta aiutando ad integrarmi al meglio”.

“Personalmente questa stagione spero di giocare e sfruttare al massimo le occasioni che mi saranno date”, prosegue Pavese. “Sono qui per crescere e imparare, ho tanta voglia di dimostrare quello che valgo. Ringrazio il Rugby Colorno per questa occasione, ora testa bassa e lavorare sodo”.

“Accogliamo un giovane molto promettente e di talento, un prospetto sul quale abbiamo fatto un investimento per il futuro”, commenta l’Assistan Coach Filippo Frati. “Avevamo bisogno di un playmaker che potesse giocare sia numero 10 che 12 e sono convinto che Ignacio abbia le caratteristiche per farlo”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby