Connect with us
 

Rugby

I Dragons, focus sui prossimi avversari delle Zebre

I Dragons, focus sui prossimi avversari delle Zebre

Dopo aver visitato Glasgow e Dublino ed aver collezionato due sconfitte piene rispettivamente contro i Warriors e il Leinster, questo fine settimana le Zebre Rugby tornano a giocare in Italia, traslocando temporaneamente la propria dimora allo stadio Tommaso Fattori dell’Aquila. Avversari dei bianconeri per l’occasione saranno i Gallesi Dragons, usciti sconfitti nelle loro ultime tre trasferte a Parma. Calcio d’inizio della sfida, valevole per il 20° e penultimo turno di Guinness PRO14, in programma sabato alle 17:00.

L’incontro sarà prodotto da Eurosport 2, canale 211 di Sky TV, e sarà anche disponibile in streaming su Eurosport player (https://it.eurosportplayer.com/schedule).

Trascorse le due trasferte ostiche in Scozia e in Irlanda, il percorso stagionale residuo delle Zebre in Guinness PRO14 sorride alla franchigia con sede a Parma, impegnata in tre ultimi incontri sul suolo italiano. Occasione, dunque, per Castello e compagni di andare a centrare quel tanto agognato quinto successo annuale in campionato celtico, mai raggiunto nelle edizioni precedenti della competizione. Con i Dragons all’Aquila, gli Ospreys a Parma – nel recupero della 17° settimana di gioco – e il Benetton a Treviso, i bianconeri vedono tangibile la loro chance di chiudere al meglio la propria avventura nel torneo di fronte al pubblico di tutta la Penisola.

Il record di vittorie stagionali potrebbe essere tagliato già questo sabato al Fattori, facendo capitolare i Dragons, seconda squadra più sconfitta di tutte quest’anno in Guinness PRO14 dopo i Southern Kings di Port Elizabeth. Al netto di diciannove partite disputate, i Gallesi di Newport hanno infatti esultato solamente in due occasioni: alla 3° e alla 5° giornata, rispettivamente contro Connacht e Southern Kings.

Il cammino in Guinness PRO14 ed in EPCR Challenge Cup

Dopo aver ottenuto due successi nelle prime cinque giornate del campionato celtico, i Dragons hanno conosciuto una carestia di risultati, protrattasi sino ad oggi. La loro ultima vittoria nella competizione risale infatti al 30 Settembre 2017, occasione in cui a farne le spese furono i Southern Kings di Port Elizabeth. Da allora la franchigia insediata a Newport è incappata 12 ko, intervallati da due pareggi contro Ulster e Warriors, rispettivamente al 10° e al 14° turno. L’ultima chiamata alla corsa per un terzo posto nel girone avente in palio la qualificazione alla prossima edizione di Champions Cup è stata pertanto chiusa anzitempo dai Gallesi, i quali attualmente albergano al penultimo posto della Conference B al netto di 18 punti.

Clicca qui per la classifica del Guinness PRO14 2017/2018

Inseriti nella Pool 1 di Challenge Cup, i Dragons hanno chiuso la propria avventura nella fase a girone al secondo posto, dietro ai Newcastle Falcons. Tre vittorie nelle prime sei partite di coppa hanno valso 16 punti ai Dragons, insufficienti però a garantire loro il passaggio del turno in qualità di miglior seconda. Ai quarti di finale parteciperanno infatti il Gloucester, lo Stade Francais e il Brive, oltre alle cinque leader di Pool: Falcons, Blues, Pau, Edinburgh e Connacht.

L’ultimo precedente

Questo sabato Zebre e Dragons si ritroveranno da avversari per la prima volta nella stagione corrente. L’ultimo precedente tra le due squadre risale infatti a quasi un anno fa: era l’8 Aprile 2017, occasione in cui i bianconeri piegarono i Gallesi 29 a 14, andando a strappare una vittoria con punto di bonus allo Stadio Lanfranchi di Parma, nella gara della 19° giornata di Guinness PRO12. Le Zebre, reduci dal loro secondo successo in campionato contro il Connacht, poterono così momentaneamente allungare a + 3 lunghezze di distanza sul Benetton nella corsa tra le due Italiane alla qualificazione alla Champions Cup 2018/2019, andata infine alla squadra trevigiana nel turno conclusivo della competizione.

I giocatori chiave

In una Parma calda e soleggiata, i bianconeri hanno superato la linea di meta in quattro occasioni: con Ruzza e Minnie nel primo tempo – chiusosi sul 15 a 7 anche grazie ad un piazzato di Canna – e con Padovani e Meyer nella ripresa. La nomina di “man of the match” è ricaduta infine sull’estremo Edoardo Padovani, reduce da un convincente Sei Nazioni 2017 disputato sotto la guida di O’Shea.

Ultimi cinque precedenti

1/03/2015, Guinness PRO12: Zebre v Dragons: 23-17

11/09/2015, Guinness PRO12: Dragons v Zebre: 13-0

7/05/2016, Guinness PRO12: Zebre v Dragons: 47-22

9/09/2016, Guinness PRO12: Dragons v Zebre: 11-6

08/04/2017, Guinness PRO12: Zebre v Dragons: 29-14

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi