Entra in contatto:

Rugby

Il neo campione olimpico Tuivuaka firma con le Zebre

Il neo campione olimpico Tuivuaka firma con le Zebre

Colpo grosso delle Zebre Rugby Club che oggi ha ufficializzato di aver raggiunto un accordo per la stagione 2021/22 col trequarti figiano Asaeli Tuivuaka, fresco campione olimpico con la nazionale seven figiana che ha sconfitto 27-12 i finalisti All Blacks alla recente edizione di Tokyo 2020.

Nato a Namosi il 22 dicembre 1995, nel corso della sua carriera Tuivuaka ha saputo mettersi in mostra sia con la selezione seven, con cui ha debuttato nel 2018 e dove occupa la posizione di uno dei tre avanti, e sia nel più noto rugby a 15 dove ricopre il ruolo di centro o ala.
La sua prima esperienza nel mondo della palla ovale avviene proprio con la tradizionale disciplina del rugby a 15. Nel 2016 Asaeli ha indossano i colori del Namosi Rugby con cui ha partecipato al campionato nazionale provinciale Skipper Cup.

L’anno seguente entra a far parte della neonata franchigia Fijian Drua, formazione istituita per far competere i migliori prospetti del rugby figiano nel National Rugby Championship, il massimo torneo domestico australiano.
Sempre nel 2017 il potente trequarti – 176 cm di altezza per 104 kg di peso – ha ricevuto la sua prima convocazione con i Fijian Warriors, la seconda selezione nazionale del Paese isolano.
Tuivuaka è atteso a Parma nel mese di settembre ed è in procinto di bagnare il suo esordio coi multicolor nei due tornei internazionali United Rugby Championship ed EPCR Challenge Cup.

Le dichiarazioni del Presidente di Zebre Rugby Club Michele Dalai“Siamo felici di regalare alla città e ai tifosi un campione olimpico come Asaeli Tuivuaka, che con le sue Figi si è imposto sugli All Blacks nella finale del Rugby a 7. Non vediamo l’ora di accoglierlo nel nostro club, fiduciosi che possa ricevere lo stesso affetto e sostegno da parte di tutti coloro che finalmente potranno tornare al Lanfranchi in sicurezza”.

Le dichiarazioni di Asaeli Tuivuaka“Sono molto entusiasta di entrare a far parte di un club del calibro delle Zebre Rugby. Dopo le Olimpiadi ho ricevuto un paio di proposte, ma questa era quella che mi ha convinto di più. Ho seguito l’attività delle Zebre a distanza e sono pronto a mettermi all’opera con i miei nuovi compagni di squadra. Il mio obiettivo è quello di diventare uno dei migliori giocatori figiani in Europa e dare il mio contributo alle Zebre nella nuova competizione internazionale United Rugby Championship. Non vedo l’ora di arrivare in Italia e di iniziare questa nuova esperienza!”.

 

(Nella foto Tuivuaka in azione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 – Zebre/Getty Images)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby