Connect with us

Rugby

Il pacchetto di mischia delle Zebre si rinforza con il neozelandese Alaimalo

Il pacchetto di mischia delle Zebre si rinforza con il neozelandese Alaimalo

Per sopperire alle assenze dei due giovani flanker infortunati Iacopo Bianchi e Giovanni Licata, la rosa delle Zebre Rugby si rinforza con un altro innesto di spessore in vista della seconda metà della stagione 2020/21.

Si tratta del neozelandese Charles Alaimalo, giovane e promettente seconda/terza linea che nelle ultime due stagioni si è distinto nel campionato interprovinciale neozelandese Mitre 10 Cup con la maglia dei Southland Stags, giocando 20 partite e segnando una meta.

Il 21enne originario di Christchurch ha firmato fino al 30 giugno 2021, con possibilità di rinnovo di contratto. Il potente avanti avrà dunque la chance di mostrare il suo valore con i multicolor che, in questa finestra del Sei Nazioni, scontano l’assenza di ben quattordici compagni di squadra convocati dal ct dell’Italia Franco Smith per competere nella prestigiosa kermesse europea e che ad aprile prenderanno parte alla nuova competizione internazionale Guinness Rainbow Cup.

“Alaimalo è un ragazzo molto giovane che si è distinto nella Mitre 10 Cup 2020 – dichiara il team manager delle Zebre Rugby Andrea De Rossi –. Nonostante la sua altezza, lavora molto bene nel breakdown e ha grandi qualità atletiche. Speriamo possa dare anch’egli come Potu il suo contributo al gruppo in questo periodo in cui dobbiamo fare a meno di Bianchi di Licata e di molti Nazionali. E’ un innesto fondamentale per mantenere ampia la rosa in questa finestra del Sei Nazioni e per contrastare il rischio infortuni che negli elevati ritmi di gioco del rugby moderno sta diventando sempre più alto”.

Charles Alaimalo si è avvicinato al rugby all’età di 5 anni seguendo le orme di suo fratello maggiore Solomon, estremo/ala degli Highlanders, una delle cinque franchigie neozelandesi che partecipano al massimo torneo dell’emisfero australe Super Rugby.

Emerso già ai tempi del college per le sue precoci qualità, il giovane flanker ha collezionato importanti successi a livello di campionati scolastici, vincendo l’UC Championship con la selezione del St Bede’s College e successivamente il Super 8 con gli Hamilton Boys’ High School.

Nel 2016 Alaimalo ha trascorso una breve parentesi di vita a Melbourne in Australia, nel corso della quale si è messo gioco nella variante del rugby a 13 così amata e diffusa nell’isola oceanica. L’anno seguente il seconda/terza linea viene scelto per rappresentare la selezione scolastica della Nuova Zelanda, scendendo in campo contro i pari età di Australia e Fiji.

Sempre nel 2017 il giovane kiwi di sangue samoano ha militato nel campionato di massima divisione del Waikato, vestendo la casacca biancoverde degli Hamilton Marist. Nel 2018 si trasferisce nell’isola sud, nella regione del Southland, dove fa il suo ingresso nelle file del Woodlands Rugby Club prima di compiere il salto di categoria ed esordire nel 2019 con i Southland Stags in Mitre 10 Cup.

Le prime dichiarazioni di Charles Alaimalo“Non vedo l’ora di cominciare la mia avventura con le Zebre e di aiutare la squadra a crescere e a migliorarsi dentro e fuori dal campo. Sono molto contento di potermi confrontare con alcuni dei migliori giocatori italiani e in uno dei massimi tornei europei. Come giocatore, faccio della fisicità in difesa e delle letture offensive i miei principali punti di forza che spero possano venir valorizzati nel rugby propositivo che le Zebre amano giocare”.

La scheda di Charles Alaimalo, neo innesto delle Zebre Rugby:

Nome: Charles

Cognome: Alaimalo

Nato a: Christchurch (NZL)

Il: 14/06/1999

Altezza: 198 cm

Peso: 111 kg

Ruolo: Seconda/Terza linea

Honours:

Caps: 0

Presenze in Guinness PRO14: 0

Presenze in EPCR Champions Cup: 0

Presenze in EPCR Challenge Cup: 0

Club precedenti: Southland Stags (NZL), Woodlands Rugby Club (NZL), Hamilton Marist (NZL)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Rugby