© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Rugby

Il Sei Nazioni, le Zebre e Lovotti: «Lavoriamo per migliorarci»

Il Sei Nazioni, le Zebre e Lovotti: «Lavoriamo per migliorarci»

Secondo giorno di lavoro per la Nazionale Italiana Rugby al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” di Roma.

Mattinata in palestra e nel pomeriggio lavoro sul campo per l’Italrugby nell’impianto romano in preparazione dell’esordio al Guinness Sei Nazioni 2019 in calendario contro la Scozia sabato 2 febbraio alle 14.15 locali (15.15 italiane) a Murrayfield, match che sarà trasmesso in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

“E’ sicuramente il Sei Nazioni più competitivo di sempre – ha dichiarato Andrea Lovotti nel consueto incontro stampa con i giornalisti – . Le squadre sono migliorate tanto e il ranking evidenzia il tutto. Noi dobbiamo lavorare step by step e avere il focus sul prossimo avversario facendo il massimo, in questo caso, contro la Scozia. Affronteremo squadre di altissimo livello”.

“Nessuno va mai in campo per perdere: la voglia di vincere c’è sempre. Lavoriamo per migliorarci costantemente. E’ naturale che incrementando il livello delle singole prestazioni ne può giovare anche la squadra. Siamo carichi e vogliamo fare un Sei Nazioni di alto di livello. Personalmente sono migliorato sotto il profilo dell’esperienza e ho maggiore consapevolezza su come preparare gli impegni” ha concluso il pilone di Italrugby e delle Zebre.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby