Entra in contatto:

Rugby

Il sudafricano Du Toit rinforza la prima linea delle Zebre

Il sudafricano Du Toit rinforza la prima linea delle Zebre

La prima linea delle Zebre è pronta ad accogliere l’esperto e talentuoso Jacques Du Toit, ex tallonatore dei Cheetahs e del Sudafrica U20.

Il 28enne proviene dal club del massimo campionato inglese del Bath e raggiungerà la Cittadella del Rugby di Parma il prossimo luglio, avendo dunque la possibilità di intraprendere la pre-season con i nuovi compagni di squadra con cui sarà legato per i prossimi due anni.

Le prime dichiarazioni del nuovo tallonatore delle Zebre Rugby, il sudafricano Jacques Du Toit: “Parma è un posto magnifico dove poter dare il benvenuto al mio secondo bambino che nascerà in agosto. Sono molto contento di unirmi ai miei nuovi compagni di squadra ed impaziente di lavorare duramente con loro per portare il club in una posizione competitiva nel torneo affinché possa vincere con regolarità. Ho maturato molta esperienza nel corso della mia carriera in Sudafrica e in Premiership. Ho delle aspettative e degli obiettivi veramente ambiziosi e spero di poter aggiungere qualità al club e alla cultura delle Zebre”.

Giocatore di caratura internazionale e abituato a competere sui principali palcoscenici europei e sudafricani, Jacques rinforza un reparto che è in procinto di salutare le partenze dei tallonatori Oliviero Fabiani e Massimo Ceciliani.

Nato a Bloemfontein il 19 novembre 1993, du Toit è un prodotto della franchigia della sua città natale, i Cheetahs. Il n° 2 sudafricano percorre tutta la trafila delle giovanili dei Ghepardi, guadagnandosi nel 2013 una convocazione con gli Springboks U20 che chiusero al terzo posto il Mondiale di categoria in Francia; nella rosa dei Baby Boks di quell’anno era presente anche il seconda linea Dennis Visser, suo prossimo compagno di squadra a Parma.

Nel 2015 Jacques debutta nella prima squadra dei Cheetahs con cui vince la Currie Cup nel 2016 e nel 2019 e colleziona 11 presenze nel massimo campionato australe Super Rugby contro le più prestigiose formazioni d’Australia, Nuova Zelanda, Argentina, Sudafrica e Giappone.

La stagione 2017/18 lo vedrà nuovamente protagonista con la maglia biancoarancio, questa volta nell’allora Guinness PRO14, a seguito dell’apertura delle porte del torneo celtico ai Cheetahs e ai Southern Kings.

Dopo aver disputato 27 gare ufficiali e messo a segno due mete in PRO14 con la formazione del Free State, il tallonatore firma un contratto stagionale con l’altra franchigia dei Southern Kings con cui raccoglie altre 12 apparizioni nella competizione tra i due emisferi.

A partire dalla stagione 2020/21 è parte della rosa del Bath con cui partecipa al massimo campionato inglese Premiership e all’EPCR Challenge Cup. Proprio in coppa e proprio contro le Zebre avviene l’esordio del sudafricano col club del Somerset: la sfida degli ottavi di finale che il 2 aprile 2021 vide gli ospiti imporsi 35-27 al Lanfranchi grazie anche alla meta allo scadere dello stesso du Toit.

Jacques, che terminerà la stagione il 4 giugno scendendo in campo in casa dei penultimi in classifica Worcester Warriors, ha raccolto sin qui 32 presenze col Bath, ultimo nel girone unico della Premiership ma ancora in corsa per un dodicesimo posto che garantirebbe la qualificazione alla Challenge Cup 2022/23.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby