Connect with us
 

Rugby

PRO14: il tabù continua, Zebre sconfitte a Newport per 16-5

PRO14: il tabù continua, Zebre sconfitte a Newport per 16-5

Le Zebre sono scese in campo ieri sera al Rodney Parade di Newport nell’unica sfida stagionale contro i Dragons, inclusi nell’altro girone rispetto ai bianconeri. Il tabù del campo di Newport prosegue per la franchgia federale che esce sconfitta per la sesta volta dovendo cedere ai gallesi 16-5 in una gara segnata ancora dalla forte pioggia e da condizioni meteo difficili per il gioco del XV di coach Bradley. La gara ha visto i Dragons sempre avanti nel punteggio a sfruttare l’indisciplina italiana per portarsi avanti dalla piazzola e poi per segnare la prima meta con Robson bravo a trovare il varco nella difesa aggressiva degli ospiti. Le Zebre sono rientrate in partita a metà tempo con la bella meta di Bellini, imbeccato in modo perfetto dal calcetto di Canna ma non riescono a creare grattacapi alla difesa gallese.
I padroni di casa così colpiscono ancora a tempo scaduto andando negli spogliatoi sul 13-5. La ripresa inizia bene per le Zebre che subiscono il piazzato di Robson ma trovano sempre più possesso e territorio nei primi 10 minuti, ma non punti. Nemmeno dopo il giallo a Nansen per una spallata a Canna al’ora di gioco. Nonostante una difesa in crescita, l’indisciplina italiana ed i problemi nelle fasi statiche tarpano le ali a Castello e compagni che non riescono più a segnare e devono tornare a Parma senza punti per la classifica del girone A che si accorcia coi successi di Connacht e Cardiff ed il pari con bonus dei Cheetahs.
Le Zebre si ritroveranno lunedì 24 Settembre 2018 alla Cittadella del Rugby di Parma per preparare la prossima gara ufficiale. Sabato prossimo 29 Settembre i bianconeri ospiteranno i gallesi Ospreys allo Stadio Lanfranchi di Parma nel 5° turno del Guinness PRO14.

 

DRAGONS – ZEBRE 16-5 (pt 13-5)
Marcatori: 5‘ cp Robson (3-0); 14’ m Robson (8-0); 23‘ m Bellini (8-5); 40‘ m Howells (13-5) s.t.4‘ cp Williams J. (16-5);

Dragons: Williams J., Howells, Warren, Dixon (1’ s.t. Sage), Rosser, Robson (28’ s.t. Lewis), Williams R. (28’ s-t. Knoyle); Moriarty, Griffiths O., Wainwright (29’ s.t. Cudd), Hill (cap), Landman (12’ s.t. Nansen), Fairbrother (12’ s.t. Jarvis), Dee (12’ s.t. Hibbard), Harris (12’ s-t. Bevington). All.Jackman
Zebre Rugby Club: Brummer, Bellini, Bisegni (18’ s.t. Boni), Castello, Padovani, Canna, Violi (18’ s.t. Palazzani); Licata (38’ s.t. Tevi), Meyer, Tuivaiti, Biagi (12’ s.t. Tauyavuca), Sisi, Chistolini (12‘ s.t. Zilocchi), Fabiani (12‘ s.t. Ceciliani), Lovotti (12‘ s.t. Rimpelli). All. Bradley
Arbitro: Joy Neville (Irish Rugby Football Union)
Calciatori: Robson(Dragons) 1/4, Williams J (Dragons) 1/1, Canna (Zebre Rugby Club) 0/1
Cartellini:al 18’ s.t. giallo a Nansen (Dragons)
Man of the match: Griffiths (Dragons)
Punti in classifica:Dragons 4, Zebre Rugby Club 0

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi