Entra in contatto:

Rugby

Il Top10 sbarca su Eleven Sports: il 27 febbraio Calvisano-Colorno

Il Top10 sbarca su Eleven Sports: il 27 febbraio Calvisano-Colorno

La Federazione Italiana Rugby ed Eleven Sports, provider internazionale specializzato nella trasmissione di eventi sportivi attraverso la propria piattaforma OTT, hanno raggiunto un accordo per la trasmissione del Peroni TOP10.

Acquisendo i diritti del massimo campionato Italiano maschile fino alla stagione 2023/24 ELEVEN, a partire dal prossimo 26 febbraio, trasmetterà in esclusiva quattro partite su cinque del Campionato Italiano proponendo, in partnership con la Federazione Italiana Rugby, un altissimo standard produttivo caratterizzato da cinque telecamere per ogni match. L’accordo comprende la seconda parte del campionato attualmente in corso e la prossima stagione, che si arricchiranno nel 2022/23 anche delle migliori partite della Serie A Femminile, andando a costruire un’offerta senza eguali dedicata al rugby italiano.

Si inizia sabato 26 febbraio con Fiamme Oro – Petrarca Rugby e Rugby Viadana – Valorugby Emilia per proseguire domenica 27 febbraio con Transvecta Calvisano – Rugby Colorno e Femi Cz Rugby Rovigo – Sitav Rugby Lyons.

FIR ed ELEVEN lavoreranno a stretto contatto per implementare a 360° l’offerta dedicata al rugby che si completerà nel corso della partnership con contenuti esclusivi di approfondimento dedicati ai club partecipanti e ai top player che militano nei Campionati. Inoltre, ampio spazio sarà dedicato al rugby anche sui canali social di ELEVEN con rubriche fisse e format per ingaggiare in iniziative e contest la grandissima fan base della palla ovale.

Per questo finale di stagione tutti gli utenti potranno accedere agli eventi in modalità freemium in quanto non rientreranno nell’offerta a pagamento.

“L’accordo con Eleven Sports va a completare un’offerta televisiva senza precedenti per il nostro Paese  a cui abbiamo lavorato sin da inizio mandato per posizionare il nostro sport come merita sulla scena televisiva nazionale” – ha dichiarato il Presidente della Federazione Italiana Rugby, Marzio Innocenti. “Con Eleven Sports iniziamo un cammino plurinennale insieme a un partner che ci consentirà d’incrementare ulteriormente la visibilità del Peroni TOP10”.
“Se con l’introduzione del TMO sono stati, infatti, compiuti passi avanti sul fronte sportivo, questo accordo ci consente di accrescere la visibilità del massimo campionato italiano maschile a livelli mai toccati prima, portando fuori dai confini nazionali quanto di meglio il movimento italiano abbia da offrire”.
“Ma soprattutto Eleven Sports ci permetterà di dare visibilità al Campionato di Serie A femminile, ulteriore passo avanti nella promozione del gioco e del movimento specifico”.
“Siamo ovviamente felici di lavorare con Eleven Sports per la fase finale di questa stagione e per il prossimo biennio per completare e consolidare il lavoro già avviato con RAI, completando un’offerta variegata e con molteplici possibilità di fruizione tanto per gli appassionati di lungo corso che per i giovani che vogliamo avvicinare”.

“Il rugby rappresenta in Italia uno degli sport più seguiti e amati. La grande attenzione sugli Azzurri nel Sei Nazioni è un ulteriore cassa di risonanza verso questa importante disciplina sportiva e attraverso questa nuova partnership con FIR Eleven potrà soddisfare, anche al di fuori di appuntamenti fissi internazionali, la grande richiesta di tutti gli appassionati di rugby” – ha commentato Giovanni Zurleni, Amministratore Delegato di ELEVEN Sports Italia – “La partnership con il “Peroni TOP10” e la Serie A Femminile è per noi fonte di grande entusiasmo perché ci dà la possibilità di lavorare con uno sport ricco di agonismo e di valori. Siamo orgogliosi di affiancare la federazione e i Club per raccontare non solo le sfide avvincenti ma anche le storie che contraddistinguono lo spirito genuino di questa incredibile e storica disciplina. La nazionale azzurra è importante e costituisce il vertice di un movimento che conta una comunità di tifosi e appassionati molto fedele e radicata nei territori, per questo vogliamo soddisfare le loro esigenze con i migliori contenuti, ovunque essi siano”.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby