Entra in contatto:

Rugby

Il XV delle Zebre per la sfida al Lanfranchi contro il Glasgow

Il XV delle Zebre per la sfida al Lanfranchi contro il Glasgow

A distanza di oltre un mese dalla loro ultima partita casalinga, le Zebre si preparano a scendere nuovamente in campo allo Stadio Lanfranchi di Parma. Sabato 3 dicembre l’impianto della Cittadella del Rugby di Parma ospiterà alle ore 14:00 il 9° turno del BKT United Rugby Championship. Avversari di giornata saranno gli scozzesi Glasgow Warriors, decimi in classifica a quota 15 punti dopo tre vittorie e quattro sconfitte in questo avvio di stagione.

Sarà il 20° incontro tra le due squadre che condividono il girone italo-scozzese del torneo e che il prossimo 3 marzo si affronteranno nuovamente allo Scotstoun. Le Zebre, ultime in classifica con 4 punti e ancora a caccia della prima vittoria stagionale, inseguono anche il loro primo successo di sempre contro la compagine allenata dal nuovo head-coach Franco Smith, ex ct dell’Italia ed ex responsabile dell’Alto Livello della Federazione Italiana Rugby.

La sfida sarà trasmessa in diretta su Eurosport 2 e in streaming su Eurosport Player e sul sito di Discovery+ con telecronaca di Antonio Raimondi e commento tecnico di Vittorio Munari. In alternativa, sarà possibile seguire la cronaca testuale del match sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #ZEBvGLA.

Coach Roselli recupera i due Azzurri Pierre Bruno e David Sisi, oltre che il giovane Luca Rizzoli, anch’egli convocato a novembre al raduno dell’Italia. Tutti e tre i giocatori sono stati inseriti nella formazione che, rispetto alla settimana scorsa, conoscerà sei cambi nel XV titolare. In settimana lo staff tecnico gialloblù ha recuperato Boni, Eden e Moscardi che osserveranno comunque un turno di riposo. Un lieve problema alla caviglia trattiene invece ai box Richard Kriel.

In panchina trovano spazio il n° 9 dei Pumas Gonzalo Garcia e l’ala sudafricana Kobus van Wyk, due nuovi innesti di quest’anno, entrambi pronti all’esordio con le Zebre e nel BKT United Rugby Championship. Pronto a subentrare a gara in corso anche Franco Smith Jr per una sfida diretta contro la squadra allenata dal padre.

Le dichiarazioni del capo allenatore delle Zebre Fabio Roselli: “Dopo più di un mese dall’ultima partita in casa, non vediamo l’ora di scendere in campo al Lanfranchi e di abbracciare nuovamente i nostri tifosi. Giochiamo contro una squadra pericolosa, allenata da un tecnico che conosce bene il nostro gioco e il nostro sistema. I Glasgow Warriors hanno dimostrato di saper imprimere delle forti accelerazioni al ritmo di gioco e di saper segnare facilmente quando vogliono. Fanno della rimessa laterale il loro punto di forza e costruiscono diverse mete dalla touche. Ancora una volta, si presenta una bella sfida per i nostri avanti.
Ci aspettiamo un netto miglioramento sulla difesa, soprattutto sul drive. Sappiamo come mettere pressione ai nostri avversari, in particolare con la mischia e la nostra identità di gioco. Al momento, è prevista pioggia domani, ma non sarà un fattore di disturbo per noi. Abbiamo altri due esordienti in panchina, Garcia e Van Wyk, e siamo molto contenti ed entusiasti di vederli performare in campo
”.

La formazione delle Zebre Parma

15. Lorenzo Pani (9)
14. Pierre Bruno (42)
13. Erich Cronjé (20)
12. Enrico Lucchin (43)
11. Simone Gesi (11)
10. Geronimo Prisciantelli (4)
9. Chris Cook (10)
8. Matt Kvesic (1)
7. MJ Pelser (5)
6. Taina Fox-Matamua (12)
5. Andrea Zambonin (25)
4. David Sisi (Cap) (85)
3. Matteo Nocera (27)
2. Marco Manfredi (30)
1. Luca Rizzoli (4)

A disposizione:
16. Jacques Du Toit (5)
17. Daniele Rimpelli (57)
18. Ion Neculai (22)
19. Jan Uys (2)
20. Giacomo Ferrari (2)
21. Gonzalo Garcia (0)
22. Franco Smith Jr (7)
23. Kobus Van Wyk (0)
All. Fabio Roselli

Indisponibili: Paolo Buonfiglio, Joshua Furno, Muhamed Hasa, Richard Kriel, Mattia Mazzanti, Johan Meyer, Antonio Rizzi, Gabriele Venditti

Arbitro: Tual Trainini (Fédération Française de Rugby)
Assistenti: Franco Rosella (Federazione Italiana Rugby) e Gabriel Chirnoaga (Federazione Italiana Rugby)
TMO: Eric Briquet-Campin (Fédération Française de Rugby)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby

© RIPRODUZIONE RISERVATA