Connect with us

Rugby

Intervista: George Biagi ripercorre le tappe della sua carriera ovale

Intervista: George Biagi ripercorre le tappe della sua carriera ovale

Microfoni aperti per George Biagi. A pochi giorni dall’annuncio del suo ritiro dal rugby giocato, il seconda linea italo-inglese si è raccontato in una chiacchierata amichevole sul nuovo manto erboso dello Stadio Lanfranchi, impianto sede delle gare a Parma delle Zebre. Inetrvista curata da Leonardo Mussini, responsabile della comunicazione della franchigia federale.

Dopo sette stagioni con le Zebre, 119 gare giocate, 51 presenze da capitano ed un numero infinito di touche vinte e rubate, il 23 volte Azzurro ha parlato delle ragioni di questa sua decisione che lo vedrà entrare nel club multicolor come Rugby Operations Manager.

Il 34enne nato ad Irvine in Scozia ha descritto in esclusiva ai tifosi delle Zebre le sue sensazioni, il suo rapporto con la città di Parma e con la comunità ovale del territorio, il suo ruolo di leader in campo e nello spogliatoio dal 2013 al 2020 e cosa rende speciale il torneo internazionale di Guinness PRO14.

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi