Connect with us

Rugby

La Fir diventa socio paritario di Celtic Rugby (Pro14)

La Fir diventa socio paritario di Celtic Rugby (Pro14)

La Federazione Italiana Rugby entra oggi a far parte, in qualità di socio paritario, di Celtic Rugby DAC, l’ente responsabile dell’organizzazione del Guinness PRO14. L’ingresso di FIR nel novero dei soci proprietari dell’organizzazione responsabile del Guinness PRO14 Rugby Championship – al fianco di Irish Rugby Football Union, Scottish Rugby Union e Welsh Rugby Union – si inserisce all’interno dell’accordo di partnership tra Celtic Rugby DAC e CVC Capital Partners Fund VII ufficializzato quest’oggi.

Alfredo Gavazzi (nella foto), presidente della Federazione Italiana Rugby, ha dichiarato: “L’ingresso di FIR tra i soci paritari di Celtic Rugby DAC completa un lungo percorso e consolida sensibilmente la posizione del nostro movimento sulla scena europea”.
“In un momento storico particolare e complesso come quello che stiamo attraversando, questo accordo ci permette di proseguire nel processo di crescita del rugby nel nostro Paese ad ogni livello, ripercuotendosi positivamente non solo sulle nostre franchigie Benetton Rugby e Zebre Rugby Club che prendono parte al torneo ma, più in generale, sullo sviluppo armonico di tutto il rugby italiano, dalla base al vertice”.

“Dopo dieci anni di partecipazione al Guinness PRO14, l’ufficializzazione del nostro nuovo posizionamento all’interno di Celtic Rugby DAC è un forte tributo al lavoro di tutti coloro che hanno creduto al modello che abbiamo scelto per il nostro Paese e che lavorano quotidianamente per rendere sempre più competitivo tutto il rugby italiano”.
“Ringrazio i colleghi delle Federazioni socie di Celtic Rugby DAC, il CEO di PRO14 Martin Anayi e l’intero Board che ci hanno supportato in questi anni e che, sin dal nostro approdo nel torneo, sanno di poter contare sul massimo impegno di FIR e delle sue franchigie per lo sviluppo di una grande competizione internazionale come il Guinness PRO14”.

ACCORDO TRA GUINNESS PRO14 E CVC CAPITAL PARTNERS
Il Board di Guinness PRO14 annuncia di aver finalizzato un importante investimento in partnership strategica con CVC Capital Partners Fund VII, che consentirà alla manifestazione di lavorare a pieno potenziale a beneficio di appassionati, giocatori, Club, franchigie e federazioni negli anni a venire in nazioni chiave del panorama rugbistico.
In base all’accordo, CVC Fund VII acquisirà il 28% del PRO14 Rugby da Celtic Rugby DAC, le cui Federazioni membre manterranno la maggioranza del 72%.
La partnership consentirà al PRO14 e alle federazioni di Irlanda, Italia, Scozia e Galles di continuare ad investire nel Gioco, sia a livello d’élite che di base, raggiungendo il proprio potenziale nel lungo periodo.
Una parte dell’investimento verrà trattenuta centralmente da PRO14, per consentire al Board di investire in ulteriori possibilità di business e per l’implementazione delle operazioni della manifestazione, in linea con le ambizioni di crescita del torneo.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi