Entra in contatto:

Rugby

Le Zebre a Durban: Gesi e Di Bartolomeo verso l’esordio

Le Zebre a Durban: Gesi e Di Bartolomeo verso l’esordio

Continua il tour nella Rainbow Nation delle Zebre. Ieri pomeriggio il gruppo squadra composto da 29 giocatori si è trasferito a Durban dove, sabato 19 marzo, è in programma il recupero del 7° turno dello United Rugby Championship.

Avversari di giornata, alle ore 17:30 italiane all’Hollywoodbets Kings Park, saranno i Cell C Sharks, reduci dal successo pieno per 37 a 20 colto la scorsa settimana contro i Gallesi Scarlets.

Sarà il primo incontro di sempre con la compagine capitanata dalla stella degli Springboks Siya Kolisi, una sfida di altissimo livello che sarà trasmessa in diretta su Mediaset, canale 20 del digitale terrestre, e in streaming sulla piattaforma Mediaset Infinity, con telecronaca di Karim Barnabei e commento tecnico di Leonardo Ghiraldini. In alternativa, sarà possibile seguire la cronaca testuale del match sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #SHAvZEB.

Questo giovedì l’ex franchigia del massimo campionato australe Super Rugby ha annunciato la formazione degli squali scelta per competere con gli Italiani. Ci sono sette atleti della Nazionale Sudafricana in lista gara, di cui quattro vincitori della Coppa del Mondo nel 2019. Sono l’ala Makazole Mapimpi, il terza linea e capitano Siya Kolisi, il pilone destro Thomas du Toit e il tallonatore Bongi Mbonambi.

Le Zebre di contro schierano nel XV titolare i tre Azzurri Trulla, Giammarioli e Lovotti. In panchina, la qualità e l’esperienza dei veterani Bello (arrivato in settimana in Sudafrica dopo essersi negativizzato al “Covid-19”), Mbandà, Palazzani, Canna e Bisegni si aggiungono al talento di Andrea Zambonin, del giovane esordiente Tommaso Di Bartolomeo –tallonatore del Petrarca Padova– e di Juan Pitinari, permit player del Rugby Noceto esordito domenica scorsa contro gli Stormers.

Complessivamente, sono cinque i cambi nel XV di partenza dove si rivedono in posizione di estremo Michelangelo Biondelli, Antonio Rizzi in cabina di regia, Potu Junior Leavasa in seconda linea e Andrea Lovotti in prima.

Maglia da titolare per l’ex Azzurrino Simone Gesi, metaman del Rugby Colorno di questa stagione. L’ala livornese rinforza un reparto che vede la momentanea assenza dello squalificato Asaeli Tuivuaka, sanzionato con un cartellino rosso cinque giorni fa al Stellenbosch.

Dirigerà l’incontro il Gallese Ben Whitehouse, alla sua 82° presenza nel torneo, la 10° con in campo i giocatori della franchigia federale. Il 31enne di Gowerton sarà coadiuvato dai due assistenti sudafricani Marius van der Westhuizen e Morne Fereirra; il TMO designato è Quinton Immelman, anch’egli della South African Rugby Union.


LA FORMAZIONE DELLE ZEBRE

15. Michelangelo Biondelli (29)
14. Jacopo Trulla (16)
13. Erich Cronjé (9)
12. Timothy O’Malley (8)
11. Simone Gesi (0) permit player del Rugby Colorno
10. Antonio Rizzi (31)
9. Nicolò Casilio (25)
8. Renato Giammarioli (70) (Cap)
7. Iacopo Bianchi (29)
6. Luca Andreani (8)
5. Liam Mitchell (8)
4. Potu Junior Leavasa (18)
3. Ion Neculai (10)
2. Massimo Ceciliani (47)
1. Andrea Lovotti (115)

A disposizione:
16. Tommaso Di Bartolomeo (0) permit player del Petrarca Padova
17. Juan Pitinari (1) permit player del Rugby Noceto
18. Eduardo Bello (74)
19. Andrea Zambonin (11)
20. Maxime Mbandà (70)
21. Guglielmo Palazzani (157)
22. Carlo Canna (111)
23. Giulio Bisegni (116)

All. Emiliano Bergamaschi

Indisponibili: Tommaso Boni, Chris Cook, Gabriele Di Giulio, Oliviero Fabiani, Leonard Krumov, Giovanni Licata, Marco Manfredi, Johan Meyer, Matteo Nocera
In Nazionale: Luca Bigi, Pierre Bruno, Danilo Fischetti, Alessandro Fusco, David Sisi, Giosuè Zilocchi
Squalificato: Asaeli Tuivuaka

Formazione Cell C Sharks: 15. Aphelele Fassi, 14. Werner Kok, 13. Ben Tapuai, 12. Marius Louw, 11. Makazole Mapimpi, 10. Curwin Bosch, 9. Grant Williams, 8. Sikhumbuzo Notshe, 7. Henco Venter, 6. Siya Kolisi (Cap), 5. Reniel Hugo, 4. Gerbrandt Grobler, 3. Thomas du Toit, 2. Bongi Mbonambi, 1. Ntuthuko Mchunu; All. Sean Everitt
A disposizione:
 16. Kerron van Vuuren, 17. Khwezi Mona, 18. Khutha Mchunu, 19. Le Roux Roets, 20. Phepsi Buthelezi, 21. Jaden Hendrikse, 22. Boeta Chamberlain, 23. Jeremy Ward

Arbitro: Ben Whitehouse (Welsh Rugby Union)
Assistenti: Marius van der Westhuizen (South African Rugby Union) e Morne Fereirra (South African Rugby Union)
TMO: Quinton Immelman (South African Rugby Union)

DOVE SEGUIRE LA PARTITA – La gara sarà prodotta da Mediaset e sarà disponibile in diretta su Mediaset, canale 20 del digitale terrestre, e in streaming sulla piattaforma Mediaset Infinity.
Cronaca testuale della sfida sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #SHAvZEB.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby