Entra in contatto:

Rugby

Le Zebre cedono nel finale, i Dhl Stormers passano 37-20

Le Zebre cedono nel finale, i Dhl Stormers passano 37-20

Le due mete di Chris Cook e Ion Neculai e il piede caldo di Tiff Eden tengono in partita le Zebre fino al 65’. Il XV di coach Roselli insegue costantemente nel punteggio i DHL Stormers che allungano definitivamente nel finale e si aggiudicano il quarto turno del BKT United Rugby Championship sul 37-20.

Buona la prova nelle fasi statiche per gli Italiani che si mostrano ancora una volta troppo indisciplinati, sfumando le occasioni create e cedendo il facile possesso e territorio ai campioni in carica del torneo.

Cronaca: Avvio di partita difficoltoso e indisciplinato per le Zebre che entrano nei 22 avversari solamente al 18’ dopo aver guadagnato il loro primo fallo a favore. Gli Italiani, autori di cinque penalità nel primo quarto d’ora di gioco, si trovano ad inseguire sull0 0-10 dopo la meta da touche di Pokomela al 5’ e il piazzato di Mngomezulu al 16’.

Superato il giro di boa del primo arriva la reazione dei padroni di casa che si mostrano però imprecisi nel loro gioco e ancora una volta troppo indisciplinati. Sisi e compagni sono comunque in partita e, nonostante la marcatura subita al 35’ ancora una volta da un lancio in rimessa laterale, rispondono egregiamente nel finale di primo tempo.
Cook parte in solitaria da un punto di incontro e segna, con Eden che centra i pali e accorcia sul 7-17 prima del rientro delle due squadre negli spogliatoi.

La ripresa si apre nel migliore dei modi per i gialloblù, in meta già al 42’ col raccogli-e-vai vincente di Neculai. Eden trasforma e porta i suoi sul 14-17, nel minimo parziale di gara.
Da un errore di gestione dopo una ripartenza da mischia chiusa, arriva però la rapida marcatura dei giocatori in maglia grigia. Eden e Boni combinano male, gli Stormers calciano l’ovale nella profondità sguarnita e segnano col n° 9 Jantjies quando siamo al 50’.

Superato il giro di boa del secondo tempo comincia la battaglia al piede tra i due piazzatori: Eden e Mngomezulu segnano rispettivamente 6 punti a testa tra il 59’ e il 68’ senza alterare gli equilibri del match.
La sfida scivola, definitivamente, in mano degli Stormers al 79’, quando Mngomezulu segna e trasforma lui stesso la meta del punto di bonus fissando il punteggio finale sul 20-37 a pochi secondi dal fischio finale dell’arbitro.

Le Zebre si ritroveranno alla Cittadella del Rugby di Parma lunedì 10 ottobre aprendo la settimana di allenamenti in vista del 5° turno del BKT United Rugby Championship, in programma sabato 15 ottobre alle ore 20:35 italiane al Parc y Scarlets di Llanelli contro i Gallesi Scarlets.

ZEBRE – STORMERS 20-37 (pt 7-17)
Marcatori: 5’ m Pokomela tr Mngomezulu (0-7), 16’ cp Mngomezulu (0-10), 35’ m. Fouche tr Mngomezulu (0-17), 38’ m. Cook tr Eden (7-17); s.t. 42’ m. Neculai tr Eden (14-17), 50’ m. Jantjies tr Mngomezulu (14-24), 59’ cp Eden (17-24), 62’ cp Mngomezulu (17-27), 65’ cp Eden (20-27), 68’ cp Mngomezulu (20-30), 79’ m. Mngomezulu tr Mngomezulu (20-37)

Zebre Parma: Trulla (34’ Pani), Latunipulu, Boni, Mazza, Gesi, Eden (68’ Caputo), Cook (60’ Fusco), Fox-Matamua (57’ Andreani), Bianchi, Ruggeri, Zambonin, Sisi (Cap) (64’ Venditti), Neculai (51’ Nocera), Du Toit (57’ Bigi), Pitinari (57’ Rizzoli); All. Roselli
DHL Stormers: Willemse (51’ du Plessis, 59’ Willemse), Hartzenberg, Leuia (59’ du Plessis), Mngomezulu, Davids, Libbok, Jantjies (70’ de Wet), Roos, Engelbrecht (54’ Xaba), Pokomela (68’ Theunissen), Smith (51’ Orie), Moerat (Cap), Fouche (51’ Harris, 58’ Fouche, 65’ Harris), Venter (60’ Solomon, 65’ Venter), Vermaak (59’ Blose); All. John Dobson
Arbitro: Eoghan Cross (Irish Rugby Football Union)
Assistenti: Dario Merli (Federazione Italiana Rugby) e Alberto Favaro (Federazione Italiana Rugby)
TMO: Olly Hodges (Irish Rugby Football Union)
Calciatori: Sacha Mngomezulu (DHL Stormers) 7/7; Jacopo Trulla (Zebre Parma) 0/1; Tiff Eden (Zebre Parma) 4/4
Player of the match: Andre-Hugo Venter (DHL Stormers)
Punti in classifica: Zebre Parma 0, DHL Stormers 5
Note: Cielo parzialmente nuvoloso. Temperatura 24°. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 2.500. Esordio con le Zebre per Latu Latunipulu, Damiano Mazza e Joey Caputo.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby

© RIPRODUZIONE RISERVATA