© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Rugby

Le Zebre continuano a rinforzarsi: ingaggiato l’irlandese Nagle

Le Zebre continuano a rinforzarsi: ingaggiato l’irlandese Nagle

Il reparto delle seconde linee delle Zebre è pronto ad accogliere l’irlandese Ian Nagle proveniente dalla franchigia dell’Ulster dove ha giocato nella stagione appena conclusa dai nord-irlandesi sconfitti in semifinale del Guinness PRO14 dai Glasgow Warriors.

Il trentenne nativo di Cork – città natale anche dell’head coach della franchigia federale Michael Bradley– è cresciuto nell’University College Cork guadagnandosi le convocazioni con le selezioni giovanili Under 19 e Under 20 dell’Irlanda giocando il mondiale di categoria 2008 in Galles.

A livello seniores ha fatto il suo esordio nel 2010 con la franchigia locale del Munster, guadagnandosi il titolo di miglior giovane degli irlandesi nel 2011 e la chiamata nel gruppo della nazionale maggiore in preparazione al Sei Nazioni 2012, senza mai debuttare. Dopo aver vinto una British & Irish Cup nel 2012 col Munster, Nagle ha sfidato anche le Zebre al Lanfranchi nell’ultimo turno della prima stagione celtica 2012/13 quando i bianconeri sfiorarono il colpaccio contro la Red Army che passò 27-25. Dopo l’esperienza con la nazionale emergenti irlandese alla Tiblisi Cup 2013 e quattro stagioni e mezza col Munster si trasferisce in Inghilterra, prima coi Newcastle Falcons e poi con i London Irish, sfruttando la parentesi inglese per concludere l’MBA, il master in gestione aziendale, all’università di Cambridge.

È stato ingaggiato dal Leinster nel 2016 giocando 29 gare coi dubliners; a metà della stagione scorsa è passato all’Ulster in prestito, vestendo la maglia biancorossa per 11 volte. In totale sono 55 le gare giocate nel Guinness PRO14 dal possente saltatore.

Le parole del nuovo acquisto  Ian Nagle: ”Sono molto contento di aver accettato la proposta delle Zebre e non vedo l’ora di lavorare insieme ai miei nuovi allenatori e compagni. E’ un momento molto importante per il futuro del rugby italiano: le Zebre hanno un piano molto ambizioso, esserne parte mi darà una carica speciale. Sono sempre stato positivamente impressionato dalla grande passione dei giocatori e tifosi italiani di rugby. Il gioco propositivo e volto all’attacco impostato dallo staff tecnico è sicuramente molto stimolante per ogni giocatore”.

Il commento del team manager Andrea De Rossi: ”Ian sarà a disposizione dello staff tecnico a partire dal 17 Giugno prossimo e siamo certi porterà la sua esperienza e professionalità al servizio dei giovani compagni di reparto. Aggiunge centimetri ad una seconda linea già molto competitiva e ci da modo di poter ruotare alcuni giocatori anche in terza linea. Nagle è il giocatore straniero con più esperienza che garantirà anche leadership al nostro pack. Il parere positivo di coach Bradley è stato fondamentale nel reclutamento di questo profilo”.

 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby