Entra in contatto:

Rugby

Le Zebre crollano nella ripresa, Glasgow espugna il Lanfranchi

Le Zebre crollano nella ripresa, Glasgow espugna il Lanfranchi

Partita ad alto ritmo fin dalle prime battute di gioco. Nei primi 10’, i Glasgow Warriors monopolizzano il possesso e muovono bene l’ovale da un lato all’altro del campo.

Le Zebre tengono botta in difesa e al 10’ guadagnano il loro primo fallo a favore, entrando per la prima volta nei 22 avversari. Dopo diversi tentativi offensivi e numerosi calci di punizione a favore (uno dei quali costerà il cartellino giallo a Kyle Steyn), Sisi e compagni trovano finalmente la via della meta. Prisciantelli inventa al piede per Bruno che segna e sblocca lo score.
La reazione degli scozzesi è immediata: Manjezi stoppa un calcio di liberazione di Cook e segna in solitaria, con Horne che rettifica il parziale dalla piazzola.

I gialloblù non demordono e si riaffacciano in più occasioni nella metà campo rivale. Una vittoria in mischia chiusa al 31’ frutta un’altra penalità per il XV di coach Roselli, ma il calcio di Prisciantelli è corto ed è nulla di fatto.

E’ comunque un buon momento per gli Italiani che al 34’ sfiorano la meta: Prisciantelli serve al piede per Pelser che combina con Cook. L’ovale arriva nelle mani di Bruno che perde però il possesso a pochi centimetri.

Glasgow torna in attacco e guadagna altri tre falli a favore, l’ultimo dei quali convertito da Horne a tempo rosso. Le due squadre rientrano negli spogliatoi sul 7-10 per gli ospiti.

Due mete in rapida sequenza dei Warriors a inizio ripresa gelano il Lanfranchi. Al 47’ gli Scozzesi aprono l’ovale dopo una ripartenza da touche e segnano a largo con Cancelliere. Al 49’ McDowall recupera l’up and under e allunga ulteriormente lo score. Horne centra i pali in entrambe le occasioni e fissa il parziale sul 7-24

Cala il ritmo al Lanfranchi, complici i numerosi calci di punizione e i cambi da entrambe le parti. L’intensità della partita si riaccende nell’ultimo quarto d’ora di gioco, con due mete delle Zebre, entrambe segnate da Du Toit al 71’ e al 78’, e tre marcature dei Glasgow Warriors (Matthews al 68’ e all’80’ e Miotti al 75’) che non alterano però gli equilibri del match.
Horne è una macchina, fa 7/7 dalla piazzola e fissa il punteggio finale sul 17-45.

Le Zebre si ritroveranno alla Cittadella del Rugby di Parma lunedì 5 dicembre, aprendo la settimana di allenamenti in vista del 1° turno di EPCR Challenge Cup, in programma sabato 10 dicembre alle 21:00 allo Stadio Lanfranchi di Parma contro i Francesi del Tolone.

 

Zebre Parma v Glasgow Warriors 17-45 (p.t. 7-10)
Marcatori: 20’ m. Bruno tr Prisciantelli (7-0), 22’ m. Manjezi tr Horne (7-7), 40’ cp Horne (7-10); s.t. 47’ m. Cancelliere tr Horne (7-17), 49’ m. McDowall tr Horne (7-24), 68’ m. Matthews tr Horne (7-31), 71’ m. Du Toit (12-31), 75’ m. Miotti tr Horne (12-38), 78’ m. Du Toit (17-38), 80’ m. Matthews tr Horne (17-45)

Zebre Parma: Pani, Bruno (51’ Van Wyk), Cronjé (71’ Smith Jr), Lucchin, Trulla, Prisciantelli, Cook (56’ Garcia), Kvesic, Pelser, Fox-Matamua (61’ Ferrari), Zambonin (57’ Uys), Sisi (Cap), Nocera (40’ Neculai), Manfredi (53’ Du Toit), Rizzoli (61’ Rimpelli); All. Roselli
Glasgow Warriors: Smith, Cancelliere (68’ Dobie), Tuipulotu, McDowall, Steyn (Cap), Jordan (68’ Miotti), Horne, Fagerson, Vailanu (54’ Bean), Wilson (63’ Brown G.), Gray (75’ du Preez), Manjezi, Fagerson (13’ Walker), Brown F. (63’ Matthews), Kebble (54’ Bhatti); All. Smith

Arbitro: Tual Trainini (Fédération Française de Rugby)
Assistenti: Franco Rosella (Federazione Italiana Rugby) e Gabriel Chirnoaga (Federazione Italiana Rugby)
TMO: Eric Briquet-Campin (Fédération Française de Rugby)
Calciatori: Geronimo Prisciantelli (Zebre Parma) 1/3; George Horne (Glasgow Warriors) 7/7; Lorenzo Pani (Zebre Parma) 0/1
Cartellini: 10’ cartellino giallo a Kyle Steyn (Glasgow Warrriors)
Player of the match: George Horne (Glasgow Warriors)
Punti in classifica: Zebre Parma 0, Glasgow Warriors 5
Note: pioggia debole, temperatura 7°. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 1.800. Esordio con le Zebre e nel BKT United Rugby Championship per Gonzalo Garcia e Kobus van Wyk.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby

© RIPRODUZIONE RISERVATA