Connect with us

Rugby

L’HBS Colorno difende il primato in casa contro Brescia. Giovanili: derby con Noceto per l’U16

L’HBS Colorno difende il primato in casa contro Brescia. Giovanili: derby con Noceto per l’U16

Domenica alle 14.30, sul campo sintetico “P. Pavesi” di Via Ferrari a Colorno, il XV di Mordacci affronta il Brescia nell’ultimo turno di andata del Girone 2, Campionato di Serie A. Per i non abbonati biglietto a 5 euro. Per gli under 18, over 65 e abbonati al Colorno Calcio ingresso gratuito. I biancorossi sono primi in classifica con 18 punti, seguono Cus Verona e Brescia a 14. Dopo la vittoria ottenuta domenica scorsa sul campo del Verona, il Colorno è sempre più la squadra da battere, ma il coach Mordacci rimane cauto e non parla ancora di seconda fase: “Fondamentale per noi mantenere alta la concentrazione ed il livello del nostro gioco. Occorre avere rispetto per tutte le squadre, non dimentichiamoci che il Brescia è secondo e ci apprestiamo a giocare un match di alta classifica. Prendendo in esame le partite del Brescia notiamo un pacchetto di mischia pesante, è una squadra con tanti giovani che hanno voglia di fare bene e non sarà una passeggiata. La loro rosa è cambiata, gli allenatori sono gli stessi dell’anno scorso così come il loro modo di giocare presumo”. Della rosa del Brescia fa parte anche Nicola Armantini che il Colorno ha dato in prestito ai lombardi: “Sarà un’occasione per vederlo giocare, una possibilità importante per il nostro staff”. L’HBS sta bene fisicamente e così Mordacci preannuncia che saranno della partita diversi giovani chiamati a dare il massimo. Il focus sull’aspetto atletico lo fa Lorenzo Raffaldini, preparatore atletico Responsabile del settore Seniores: “La condizione fisica dei ragazzi è buona: dall’inizio della stagione li ho visti dimagriti e più forti. Gli infortuni sono diminuiti rispetto alla passata stagione, facendo i dovuti scongiuri, e stiamo lavorando bene. Il merito è di quella sinergia che va sempre più rafforzandosi con i tecnici. Durante la pausa faremo i test e lavoreremo in modo tale da avere un’ottima condizione in vista della seconda fase”. Arbitra Spadoni.


MAFFEI: LA FEMMINILE OSPITE DEL CUS TORINO

Domenica alle 14.30 le Furie rosse allenate da Daniele Tebaldi fanno visita al Cus Torino, fanalino di coda della classifica con zero vittorie insieme al Casale. Ivano Iemmi, Responsabile del settore femminile, traccia l’analisi del match: “A Torino dobbiamo riprendere il cammino verso i primi tre posti della classifica, una posizione che ci permetterebbe di accedere alle semifinali. Classifica alla mano, non sembra una trasferta proibitiva, ma non dobbiamo commettere l’errore di sottovalutare l’avversario. Scenderanno in campo le atlete che hanno giocato meno compresa Valeria Cornia, seconda linea”. Purtroppo non saranno della partita Michela Sillari e Veronica Madia. “Contiamo di recuperare almeno Irene Campanini, ma valuteremo. Sono tre ragazze per noi fondamentali che contiamo di avere disponibili per il 9 novembre contro il Valsugana. Vedremo”. Arbitra Vedovelli.

UNDER 16, COL NOCETO SI PUO’. LA 18 IN AMICHEVOLE A VIADANA

Domenica alle 12 l’Under 16 allenata da Fabrizio Nolli affronta tra le mura amiche il Rugby Noceto, avversario già battuto lo scorso 28 settembre nel corso dei barrages per l’accesso al Girone Elite. “Si tratta di una sfida insidiosa – ha detto Nolli -. Nella mente di questi ragazzi c’è la partita vinta nel barrage. L’errore più grande che possiamo fare è quello di sottovalutare l’avversario. Abbiamo fuori due pedine per noi molto importanti come Gemma e Manghi, ma dobbiamo vivere questo match come un’occasione di crescita collettiva. Tuttavia sarebbe stupido dire che non puntiamo alla vittoria”. Domani, venerdì 31 ottobre, l’Under 18 di Marco Falzone approfitta del turno di sosta per giocare un’amichevole a Viadana nel complesso dello Stadio Zaffanella. Fischio d’inizio ore 18.30.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby

© RIPRODUZIONE RISERVATA