Entra in contatto:

Rugby

L’HBS Colorno ingaggia il tallonatore Elrick

L’HBS Colorno ingaggia il tallonatore Elrick

Arriva direttamente dall’Inghilterra, precisamente dalla cittadina di Bath, il nuovo acquisto dell’HBS Colorno per la stagione di Peroni Top10 2021/22. Si tratta del tallonatore italo-inglese Samuele Ngeng Elrick, classe 99 nato a Genova da madre italiana e padre camerunense, ora stabilitosi a Parma.

Cresciuto rugbisticamente nella splendida Burnham-on-Sea, all’interno della contea di Somerset nel sud ovest dell’Inghilterra, gioca per la squadra locale fino ai 18 anni, per poi indossare la maglia del Bryanston School College. Da qui il passaggio alla famosa Bath Rugby Academy, che poco dopo lo lancia nel mondo professionistico. Nelle ultime due stagioni Sam Elrick ha giocato in A League con il Bath United, la seconda squadra del Bath di Premiership, totalizzando 12 presenze e 2 mete da tallonatore.

Nel 2018 Sam ha anche fatto parte della Selezione Italiana U20, conseguendo 2 presenze al 6 Nazioni di categoria nei match contro Galles e Scozia. Ora la nuova avventura ai vertici del panorama italiano, per dare il suo apporto alla causa biancorossa.

“Sono entusiasta dei miei primi giorni trascorsi qui a Colorno” esordisce Sam Elrick. “Ho subito percepito un ambiente positivo e accogliente, caratterizzato da un bello spirito di famiglia. Strutture e attrezzature sono ottime e abbiamo a disposizione uno staff tecnico di primissimo livello”.

“I miei compagni di squadra mi hanno subito aiutato a integrarmi nel gruppo nonostante i problemi con la lingua italiana”, prosegue il neo-acquisto biancorosso. “Penso inoltre che Colorno sia un bellissimo posto per giocare a rugby, mi piace l’aria che si respira. Personalmente spero di poter dare il mio contributo alla squadra e integrarmi velocemente nella cultura del club. A livello collettivo vogliamo vincere e dare del filo da torcere a tutti, magari giocando il ruolo di mina vagante del Campionato”.

“E’ un ragazzo che penso possa darci una mano ad alzare il livello della squadra, provvisto delle caratteristiche del tallonatore moderno”, commenta l’Head Coach biancorosso Umberto Casellato. “Come molti stranieri potrebbe avere bisogno di tempo per conoscere il campionato italiano e ambientarsi. E’ una scommessa che speriamo porti buoni risultati”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby