Connect with us

Rugby

L’Hbs Colorno si prepara per la finale e intanto accoglie cinque giocatori francesi

L’Hbs Colorno si prepara per la finale e intanto accoglie cinque giocatori francesi

Cinque atleti di alto livello, che militano nei campionati di Fédérale 1 e Pro D2, sono sbarcati a Colorno per uno stage. Lou Bouhraoua, mediano di mischia, Mike Doneghan, centro scozzese, Malou Morans, Apertura, Alex Soriano, centro, e Clement Querru, centro, sono gli atleti di età compresa tra i 20 e 24 anni, che si stanno allenando con l’HBS.
A fine maggio se ne aggiungeranno altri 4, in prevalenza avanti. I ragazzi sono accompagnati da Gilles Berthomier, allenatore dello Spezia e amico del Rugby Colorno. “Cercavamo un club solido e famigliare – ha dichiarato Berthomier – che badasse ai fatti concreti e all’attività formativa degli atleti sul campo; ecco perché siamo venuti a Colorno. Il paese gode anche di una posizione geografica strategica, rugbisticamente parlando, e siamo qui con l’obiettivo di inserire questi giocatori di livello, che provengono dallo Stade Francais e dal Racing Metro e da altri club francesi, in questo contesto. Si stanno allenando con lo scopo di dimostrare le loro qualità, poi decideremo in futuro quello che accadrà”.
VERSO LA FINALISSIMA – L’HBS Colorno ha chiuso la Poule Promozione 2 al secondo posto, alle spalle del Conad Reggio, con 36 punti, 8 vittorie, 2 sconfitte guadagnandosi così l’accesso alle semifinali, lasciapassare per la finalissima che si giocherà in campo neutro ancora da stabilire il 22 maggio. In semifinale, gli uomini di Michele Mordacci e Aldo Birchall incontreranno il Pro Recco: gara d’andata al “Pavesi” di Colorno domenica 8 maggio, ritorno il 15 maggio al campo “Androne” di Recco. Le due compagini hanno dei punti in comune a partire dal terreno di gioco in erba sintetica che, dati alla mano, rappresenta una vera roccaforte inespugnabile. Per quanto riguarda la stagione 2014/2015 l’HBS ha giocato solamente due partite sul manto erboso del “Maini”: la gara inaugurale del Torneo contro l’ASR Milano, vinta, e l’ultima di campionato persa contro il Cus Verona, ininfluente per la classifica dato che i colornesi erano già qualificati per le semifinali. Le restanti gare sono state giocate sul “Pavesi”e vinte. Per la stagione 2015/2016 il Colorno non ha cambiato copione: tutte le gare interne sono state giocate e vinte sul “Pavesi”.
L’ultima sconfitta sul sintetico “Pavesi” risale alla stagione 2013/2014 avvenuta per mano dei Lyons Piacenza (9 a 19). Gli “squali” di Recco, classificatisi primi nella Poule 1 con 37 punti davanti alla Roma Capitolina (senza tenere conto dell’Accademia “Ivan Francescato), non sono da meno, anzi. Questo è il quarto campionato consecutivo, inteso come regular season, in cui nessuna squadra è stata in grado di far festa al fischio finale sul sintetico ligure. 44 turni senza perdere tra le mura amiche con 42 vittorie e 2 pareggi. Il club romano delle Fiamme Oro è stato l’ultimo in grado di profanare il campo “Androne” di Recco nella stagione 2011/2012. Le due compagini inoltre tornano a giocarsi le semifinali dopo la delusione dello scorso anno: i biancorossi furono fermati in semifinale, per un solo punto di scarto, dai Lyons Piacenza, mentre il Recco perse le finalissima sempre coi piacentini. Sono dati interessanti che contribuiscono a rendere ancora più entusiasmante questo finale di stagione in cui la posta in palio è davvero alta.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi