SEGUICI SUI SOCIAL

Rugby

Macron Cup: Amatori Parma sconfitto dal Mladost 29-26

Macron Cup: Amatori Parma sconfitto dal Mladost 29-26

La prima edizione della Macron Store Parma Cup andata di scena sabato scorso alla Cittadella del Rugby, contesa tra l’Amatori Parma Rugby e la compagine del Mladost Rugby Klub, si è conclusa con la vittoria di misura dei campioni nazionali croati sui blucelesti. Lo spettacolo, andato in scena nel pomeriggio di sabato 2 Settembre sotto il cielo plumbeo di Moletolo, ha tenuto gli spettatori ed i giocatori col fiato sospeso sino all’ultimo pallone.
Prima della gara è stata presentata la nuova maglia da gioco dell’Amatori Parma e il nuovo sponsor tecnico Macron, già sponsor tra gli altri della Nazionale Italiana di Rugby e degli arbitri del Guinness Pro14, che vestirà tutte le compagini blucelesti per le prossime tre stagioni sportive

La nuova maglia, presentata per l’Amatori Parma dal vice presidente bluceleste Daniele Ragone e per Macron dal direttore generale Stefano Mazzardo, dal manager dell’area commerciale Massimo Guidarini e dal manager del Macron Store Parma Stefano Ferrari, presenta davanti il nuovo sponsor della prima squadra Arca Gualerzi, già in passato sponsor dei blucelesti, mentre sul retro campeggia il logo di Vibu, altro sponsor storico della società delle Tre Viole. Completano sulle maniche i loghi di Poliambulatorio Iaem e G.F. Nuove Tecnologie.

I blucelesti infatti hanno tenuto ritmi di gioco molto alti per tutti gli 80 minuti di gioco controbattendo di fase in fase alla dinamicità offensiva e alla difesa logorante dei campioni croati. Mai domi, i ragazzi di coach Viappiani hanno terminato in vantaggio la prima metà della partita grazie alle mete di Tolaini, trasformata da Giacomo Torri, e Torelli. Al giro di boa molti cambi: giovani volti nuovi e vecchie conoscenze hanno vestito i colori Amatori firmati Macron tra i quali Minelle e Pedretti, provenienti dall’under 18 bluceleste e autori di un’ottima prestazione. La seconda frazione si apre con un paio di mete in velocità del numero 10 croato, poi eletto “Man Of the Match”, e si protrae con le marcature di Giacomo Torri e dell’inarrestabile Ciccarelli con la doppia trasformazione del rientrante Fava.
Il risultato finale vede prevalere il Mladost Rugby Klub per 29 a 26 grazie alle cinque mete realizzate, di cui due trasformate. Seppur sconfitti i ragazzi, capitanati prima da Andreozzi e poi da Carra, hanno mostrato una buona attitudine mentale mettendo in campo, nonostante fosse la prima uscita stagionale, tanto cuore e il giusto spirito.
Il terzo tempo, tenuto nell’accogliente atmosfera della Club House dell’Amatori, è stato contraddistinto dalla premiazione e dai festeggiamenti di entrambe le squadre che hanno saputo dimostrare un sano attaccamento alle tradizioni di condivisione e rispetto rugbistiche!

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Rugby