Connect with us

Rugby

Prima settimana di lavoro per le Zebre, il bilancio di Biondi

Prima settimana di lavoro per le Zebre, il bilancio di Biondi

Si è conclusa alla Cittadella del Rugby di Parma la prima settimana di allenamenti delle Zebre dopo la quarantena. I test sierologici strumentali alla ricerca degli anticorpi anti Covid-19 effettuati nella giornata di lunedì 18 maggio hanno dato tutti esito negativo e da martedì scorso gli atleti della franchigia federale sono dunque tornati a lavoro sui campi e nelle strutture del centro sportivo in gestione alla Federazione Italiana Rugby.
In attesa di conoscere gli sviluppi della stagione 2019/20, i giocatori in maglia multicolor hanno ripreso l’attività motoria individuale osservando tutte le misure preventive ed i comportamenti necessari al contenimento dei possibili contagi da Coronavirus.
A margine della sessione di lavoro di ieri mattina, il responsabile dello staff fisico-atletico delle Zebre Giovanni Biondi è intervenuto ai microfoni del sito web del club e ha fatto il punto su questo inedito ritorno all’attività agonistica da parte della squadra allenata da coach Bradley.

<

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi