Connect with us

Rugby

Pro 12: le Zebre durano un tempo, poi viene fuori il Leinster (29-8)

Pro 12: le Zebre durano un tempo, poi viene fuori il Leinster (29-8)

Seconda trasferta del girone di ritorno di Guinness PRO12 per le Zebre che ieri sera hanno affrontato gli irlandesi del Leinster nella tana della RDS Arena. Il XV del Nord-Ovest –capitanato dall’azzurro Mauro Bergamasco- non è riuscito a cogliere la prima vittoria in Irlanda contro i campioni in carica delle ultime due edizioni del torneo celtico. Pronti via e sulla prima mischia arriva il fallo contro la mischia bianconera ma Gopperth non trasforma il piazzato da facile posizione. Leinster prova a testare la linea italiana col gioco al piede ma rispondono bene i trequarti del XV del Nord-Ovest che per poco non trovano un bel break interno al 11° e con Bernabò in ruck rubano il possesso agli irlandesi nel secondo attacco della serata. Zebre pericolose nei 22 di casa con un lungo multifase ad alto ritmo chiuso però col tenuto a Padovani subentrato ad inizio gara per Orquera. Leinster risponde con McFadden che controlla il chip di Gopperth e alimenta la pericolosa azione d’attacco irlandese fermata ai cinque metri.
Sono le Zebre a sbloccare il tabellino: dopo l’uscita di Sutto arriva una splendida azione di rimessa coi bianconeri che risalgono il campo con Daniller e De Marchi con Visentin a servire ancora rapidamente Daniller che conclude una bella azione corale alla bandierina. Gli irlandesi non ci stanno e premono in attacco ancora grazie alla velocità di McFadden. Indisciplinata la difesa italiana che, dopo un paio di maul difese con difficoltà, subisce la segnatura con Conan annullata però dal TMO per un in avanti. Prosegue l’indisciplina e arrivano 3 punti per Gopperth. Sui punti d’incontro agiscono sempre bene i bianconeri che ricevono con Vunisa il fallo che Mirco Bergamasco trasforma. Ad inizio ripresa, dopo l’ingresso dei due nazionali Healy e Cronin, arriva il primo vantaggio interno con la meta di Ryan innescata dall’ottima corsa di Fitzgerald che parte dall’ala tagliando la difesa italiana. Aumenta la pressione offensiva del XV di coach O’Connor che va in meta con Gopperth dopo un paio di buoni ingaggi in mischia chiusa vicino ai pali italiani. Girandola di cambi a metà ripresa con le Zebre costrette a diversi cambi forzati per infortunio e diversi giocatori fuori ruolo. Nei minuti finali arriva la terza meta irlandese con Fitzgerald alla bandierina a chiudere il match a favore dei padroni di casa che continuano a spingere alla ricerca della meta del bonus che arriva con Cronin a tempo scaduto dopo un paziente gioco alla mano.

Le Zebre si ritroveranno lunedì 23 Febbraio alla Cittadella del Rugby di Parma per preparare la sfida valida per il sedicesimo turno della Guinness PRO12: domenica 1 Marzo 2015 alle ore 18 il XV del Nord-Ovest ospiterà la franchigia gallese dei Newport Dragons allo Stadio Lanfranchi di Parma.

 

Leinster-Zebre Rugby 29-8 (p.t. 3-8)
Marcatori: 22‘ m Daniller (0-5); 33’ cp Gopperth (3-5); 36‘ cp Bergamasco Mi. (3-8); s.t. 7‘ m Ryan tr Gopperth (10-8); 18’ m Gopperth tr Gopperth (17-8); 34‘ m Fitzgerald (22-8); 40’ m Cronin tr Gopperth (29-8);

Leinster: Kirchner (26’ s.t. Kearney), McFadden, Te’o, D’Arcy, Fitzgerald, Gopperth, Reddan (25’ s.t. Boss); Conan (20’ s.t. Leavy), Jennings (cap) (20’ s.t. Molony), Ryan, Douglas, McCarthy, Moore (25’ s.t. Furlong), Dundon (2’ s.t. Cronin), Bent (2’ s.t. Healy) (Non entrato: Marsh) All.O’Connor
Zebre Rugby: Daniller, Berryman, Bergamasco Mi., Pratichetti, Visentin, Orquera (3’ Padovani, 36’ Chillon), Leonard; Vunisa, Bergamasco Ma. (cap) (22’ s.t. Riccioli), Sarto J.(22’ s.t. Giovanchelli), Sutto (20‘ Bernini) , Bernabò (24’ s.t. Odiete), Leibson (9‘ s.t. Redolfini), Fabiani (‘ s.t. Giovanchelli) De Marchi (12‘ s.t. Naka) All.Jimenez

Arbitro: Nigel Owens (Welsh Rugby Union)
Calciatori: Gopperth (Leinster) 4/6, Padovani (Zebre Rugby) 0/1, Bergamasco Mi. (Zebre Rugby) 1/1,
Note: Cielo sereno. Temperatura 3°. Terreno in buone condizioni. Spettatori 14187. Esordio in Guinness PRO12 per Michele Sutto e Laert Naka, permit player tesserati con le Fiamme Oro Rugby nel campionato italiano Eccellenza.
Guinness PRO12 Man of the match: Fitzgerald (Leinster)
Punti in classifica: Leinster 5, Zebre Rugby 0

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi