Connect with us

Rugby

PRO14: le Zebre volano in Galles contro il tabù Swansea

PRO14: le Zebre volano in Galles contro il tabù Swansea

A distanza di poco più di tre mesi dal loro ultimo incontro, Zebre e Ospreys sono pronte a sfidarsi nuovamente in Guinness PRO14. Sabato 20 febbraio il XV di coach Bradley sarà atteso al Liberty Stadium dai Gallesi di Swansea per il 12° turno del torneo.

L’incontro – il 17° in gara ufficiale tra le due squadre – è in programma alle ore 18:15 italiane con diretta sugli schermi di Dazn.

Gli atleti della franchigia federale si presentano all’appuntamento forti di quattro successi stagionali, di cui tre collezionati a cavallo di dicembre e gennaio. Dopo aver superato il Brive in Francia nel 2° turno di Challenge Cup ed aver vinto i due derby natalizi col Benetton Rugby, i multicolor hanno interrotto la loro striscia di risultati utili lo scorso 23 gennaio al Lanfranchi nel match perso 10-26 contro l’Edinburgh Rugby.

C’è grande attesa per la trasferta al Liberty Stadium, stadio mai espugnato sin qui dagli italiani nel corso dei loro quindici precedenti giocati con i neroargento. Oltre al valore storico del risultato, una vittoria a Swansea permetterebbe inoltre a Boni e compagni di scavalcare i Dragons e i Glasgow Warrios nella classifica del Girone A del torneo. La formazione con sede a Parma occupa infatti il sesto posto della Conference A con 13 punti ed insegue a breve distanza i Gallesi e gli Scozzesi, collocati rispettivamente al 5° e al 4° posto con 14 e 15 punti.

Tipuric e compagni sono reduci da tre successi di fila e siedono comodamente al terzo posto del Girone A con 27 punti. Nella loro storia si sono imposti sui multicolor in dodici scontri ufficiali, ma hanno perso contro quest’ultimi lo scorso 2 novembre a Parma.

La sfida tra Zebre e Ospreys rappresenta una sorta di antipasto del 4° turno del Sei Nazioni tra Italia e Galles. Tanti giocatori di entrambe le squadre alimentano infatti la rosa degli Azzurri e dei Dragoni che il prossimo 13 marzo si affronteranno a Roma.

Con l’assenza dell’Azzurro David Sisi e degli infortunati Tommaso Castello e Giulio Bisegni, questo sabato sarà Tommaso Boni il capitano del XV multicolor scelto per la trasferta di Swansea. Il centro 28enne guiderà per la sesta volta i suoi che, nonostante l’assenza di ben tredici compagni di club convocati al raduno della Nazionale, recuperano per l’occasione il mediano di mischia Nicolò Casilio e il seconda linea irlandese Ian Nagle.

Maglia da titolare per il tallonatore romano Oliviero Fabiani che sabato 20 febbraio al Liberty Stadium taglierà il traguardo delle 100 presenze in campionato celtico. Il prodotto della S.S. Lazio Rugby sarà il nono centurione Azzurro del torneo.

L’altra novità è il ritorno in lista gara del n° 9 campano Alessandro Fusco. Dopo aver debuttato lo scorso novembre al Thomond Park di Limerick, il permit player delle Fiamme Oro Rugby è a caccia della sua seconda presenza col club di base a Parma.

A dirigere l’incontro sarà il veterano Nigel Owens, alla sua 188° presenza nel torneo, la 5° con in campo gli atleti della franchigia federale. Il 49enne gallese sarà coadiuvato per l’occasione dai connazionali Gwyn Morris e Ben Breakspear, mentre il TMO designato sarà Wayne Davies.

La formazione dello Zebre Rugby Club

15. Michelangelo Biondelli (20)
14. Pierre Bruno (20)
13. Tommaso Boni (95) (Cap)
12. Enrico Lucchin (15)
11. Mattia Bellini (61)
10. Antonio Rizzi (14)
9. Nicolò Casilio (12)
8. Renato Giammarioli (51)
7. Potu Junior Leavasa (1)
6. Lorenzo Masselli (14)
5. Ian Nagle (17)
4. Mick Kearney (25)
3. Eduardo Bello (55)
2. Oliviero Fabiani (124)
1.Daniele Rimpelli (45)

A disposizione:
16. Massimo Ceciliani (35)
17. Paolo Buonfiglio (4)
18. Matteo Nocera (8)
19. Leonard Krumov (55)
20. Samuele Ortis (24)
21. Alessandro Fusco (1) permit player delle Fiamme Oro Rugby
22. Paolo Pescetto (5)
23. Jamie Elliott (41)

All. Michael Bradley

Infortunati: Iacopo Bianchi*, Giulio Bisegni, Tommaso Castello, Junior Laloifi, Giovanni Licata*, Joshua Renton, Jimmy Tuivaiti

Arbitro: Nigel Owens (Welsh Rugby Union)

Assistenti: Gwyn Morris (Welsh Rugby Union) e Ben Breakspear (Welsh Rugby Union)

TMO: Wayne Davies (Welsh Rugby Union)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Rugby