Entra in contatto:

Rugby

Recuperi URC: Zebre in volo verso il Sudafrica con 28 giocatori

Recuperi URC: Zebre in volo verso il Sudafrica con 28 giocatori

Questo pomeriggio le Zebre Rugby hanno lasciato la Cittadella del Rugby di Parma alla volta dell’aeroporto di Milano-Linate da cui prenderanno il volo in direzione di Città del Capo in Sudafrica.

E’ la prima tappa nella tournee di due settimane nella Rainbow Nations che vedrà il XV di coach Bergamaschi scendere in campo domenica 13 marzo alle ore 17:05 italiane al Danie Craven Stadium di Stellenbosch contro i DHL Stormers e sabato 19 marzo alle ore 17:30 italiane all’HollywoodBets Kings Park in casa dei Cell C Sharks.

Entrambe le sfide saranno trasmesse in diretta su Mediaset, canale 20 del digitale terrestre, e in streaming sulla piattaforma Mediaset Infinity.
Le due gare saranno valevoli per i recuperi del 6° e del 7° turno dello United Rugby Championship originariamente previsti per lo scorso autunno e rinviati a seguito delle limitazioni agli spostamenti internazionali stabiliti da Regno Unito e Unione Europea dopo l’emergere della nuova variante “omicron”.

In vista di questi due primi incontri di sempre con le due ex franchigie del massimo campionato australe Super Rugby, lo staff tecnico della franchigia parmigiana potrà contrare su un gruppo squadra composto da 28 giocatori, cinque dei quali provenienti dai club italiani del Petrarca Rugby, Rugby Colorno, Rugby Noceto e Rugby Viadana.
Sono il tallonatore Tommaso Di Bartolomeo, l’ala Simone Gesi, il pilone argentino Juan Pitinari, il mediano di mischia Ratko Jelic e il n° 2 Giampietro Ribaldi, quest’ultimo già esordito col XV del Nord Ovest.

Una preziosa opportunità di crescita per questi giovani e promettenti talenti che rinforzano la rosa della franchigia federale, costretta a fare i conti con numerose assenze di atleti indisponibili. Oltre ai sei giocatori convocati dall’Italia per il Guinness Sei Nazioni 2022 e ai nove atleti infortunati, non prenderanno parte alla lunga trasferta in Sudafrica diversi giocatori delle Zebre risultati positivi al covid a seguito dei ripetuti cicli di tamponi effettuati in settimana.
“La società precisa di aver informato le autorità competenti nel rispetto del protocollo vigente – si legge in una nota -. Gli atleti in questione sono in stato di buona salute e si sono puntualmente posti in isolamento rispetto al resto del gruppo squadra. Zebre Rugby Club desidera inoltre ringraziare il Petrarca Rugby, il Rugby Colorno, il Rugby Noceto e il Rugby Viadana per la preziosa collaborazione e disponibilità”.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby