Connect with us
 

PRTV.IT SPORTPARMA

Risveglio tardivo e nervosismo, Zebre sconfitte 32-7. Le interviste

Risveglio tardivo e nervosismo, Zebre sconfitte 32-7. Le interviste

Le Zebre sono tornate in campo questa pomeriggio nel Guinness PRO14 dopo la pausa per i Test Match delle nazionali di Novembre. Dopo la sconfitta in Galles arrivata contro i Cardiff Blues nell’ultima giornata del torneo celtico, i bianconeri tornano al Lanfranchi, dove sono usciti sconfitti solo una volta in questa stagione contro gli Ospreys. A quasi un mese dalla vittoria casalinga contro Edinburgh, le Zebre hanno affrontato oggi il Munster. La squadra di coach Michael Bradley ha potuto fare affidamento su sei Azzurri per la prima delle due sfide stagionali che vedranno affrontarsi le due squadre inserite nel girone A del Guinness PRO14. Gli irlandesi sono reduci dalla prima vittoria in trasferta arrivata in Sudafrica ai danni dei Toyota Cheetas, e inseguono i Glasgow Warriors in classifica con 24 punti.

Nel primo tempo, dopo una prima fase equilibrata, gli ospiti sfruttano al meglio le imprecisioni difensive e vanno in meta prima con Wycherley e poi con l’apertura Johnston. Sul finale di tempo lo stesso Johnston trasforma una punizione in mezzo ai pali portando i suoi in vantaggio per 0-17 all’intervallo.

Nel secondo tempo grande reazione dei bianconeri che giocano nella metà campo avversaria e arrivano in meta con Giammarioli al ‘64 dopo un’azione multifase. Nell’ultimo quarto di gara si alza l’intensità, le difese salgono aggressive e la partita si innervosisce. Gli irlandesi chiudono il match con la meta di O’ Mahony, bravo a sfruttare un errore difensivo, e arrotondano il risultato allo scadere ottenendo il punto di bonus con la meta di Scannell. Ottima prestazione del tallonatore irlandese Kevin O’Byrne, votato migliore in campo dai commentatori DAZN.

 

ZEBRE – MUNSTER 7-32 (p.t. 0-17)
Marcatori: 15’ Wycherley tr Johnston (0-7); 32’ O’Byrne tr Johnston (0-14); 40’ cp Johnston (0-17) s.t. 64’ Giammarioli tr Brummer (7-17); 69’ Scannell (7-20); 72’ O’Mahony tr Scannell (7-27); 78’ Scannell (7-32)

Zebre Rugby Club: Di Giulio (32’ Canna), Balekana, Bisegni, Boni, Elliott, Brummer, Raffaele (32’ Renton), Licata, Mbandà (40’ Biagi; 48’ Mbandà), Tuivaiti (26’ Giammarioli), Sisi (cap.), Krumov, Chistolini (14’ Bello; 25’ Chistolini; 53’ Bello), Ceciliani (53’ Fabiani; 57’ Ceciliani; 67’ Fabiani), Ah-Nau (53’ Rimpelli); All. Bradley
Munster Rugby: Haley, O’Mahony R., Scannell R., Bleyendaal (cap.), Wootton (73’ Taute), Johnston (51’ Farrell), Cronin (51’ Murray), Botha, Cloete (5’ Oliver), Coombes, O’Shea (64’ O’Connor), Wycherley, Archer (55’ Parker), O’Byrne (71’ Sherry), Loughman (70’ Scott); All. Van Graan
Arbitro: Sam Grove-White (Scottish Rugby Union)
Calciatori: Johnston (Munster Rugby) 3/3; Brummer (Zebre Rugby Club) 1/1; Scannell (Munster Rugby) 2/3
Man of the match: Kevin O’Byrne (Munster Rugby)
Punti in classifica: Zebre Rugby Club 4, Connacht 0
Note: Cielo nuvoloso. Temperatura 9°. Manto erboso pesante. Spettatori 2400. Debutto assoluto per il mediano di mischia neozelandese Joshua Renton.

 

(Foto di Lorenzo Cattani)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in PRTV.IT SPORTPARMA

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi