© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Rugby

RUGBY: allenamento congiunto tra Zebre e Nazionale Under20

RUGBY: allenamento congiunto tra Zebre e Nazionale Under20

Si conclude con un allenamento congiunto tra Zebre e Nazionale Italiana Under 20 il ritiro degli Azzurrini a Parma. Arrivati nella città ducale nel pomeriggio di lunedì scorso, i 26 atleti selezionati da Fabio Roselli e Andrea Moretti hanno potuto quest’oggi confrontarsi con i giocatori multicolor impegnati nella preparazione della sfida ai Bristol Bears, in programma sabato 16 novembre all’Ashton Gate Stdium per il 1° turno di Challenge Cup.

Lanci in touche e ripartenze da mischia chiusa hanno accompagnato i circa 45 minuti di lavoro condiviso sul sintetico della Cittadella del Rugby di Parma, centro sportivo comunale in gestione alla Federazione Italiana Rugby dal 2012.

Sorrisi e abbracci al termine dell’allenamento sul prato collocato alle spalle della tribuna ovest del Lanfranchi dove gli atleti delle Zebre hanno potuto riabbracciare quattro volti noti allo spogliatoio multicolor. Si tratta dei due trequarti del Rugby Calvisano Federico Mori (3 caps, 1 meta con le Zebre) e Jacopo Trulla e del mediano di mischia dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” Ratko Jelic”, tutti e tre convocati dallo staff tecnico presieduto da Michael Bradley nel corso della scorsa preparazione estiva. Oltre a loro, presente a Parma nel gruppo di Azzurrini anche il pilone del Mogliano Rugby Filippo Alongi, sceso in campo in due apparizioni ufficiali con la maglia della franchigia federale nel corso della stagione 2018/2019 in qualità di permit player.

Ringrazio le Zebre per averci dato questa opportunità: per i ragazzi e per tutto il nostro staff è fondamentale avere momenti di confronto di questo tipo per cercare di dare i giusti riferimenti ai giocatori che poi andranno a confrontarsi con il rugby internazionale – dichiara il responsabile tecnico dell’Italia Under 20 Fabio Roselli –. Sono state quattro giornate di buona intensità di lavoro che ci hanno permesso di mettere un mattone in più nel nostro bagaglio tecnico, fisico e tattico“.

Per la selezione nazionale Under 20 quello di Parma è stato il terzo appuntamento stagionale, dopo la cinque giorni in scena sempre alla Cittadella del Rugby dal 19 al 23 dello scorso agosto e il raduno a Treviso con il Benetton Rugby dello scorso ottobre.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby