Connect with us

Rugby

Rugby Colorno: dall’Irlanda arriva l’apertura Seán Kearns

Rugby Colorno: dall’Irlanda arriva l’apertura Seán Kearns

Il mercato del Rugby Colorno si chiude col botto: direttamente dall’Irlanda arriva l’apertura classe 1995 Seán Kearns. Nativo della contea Louth, a 85 km a nord di Dublino, Kearns ha frequentato per due anni il Blackrock College, vincendo altrettante Senior Cup delle scuole di Leinster.

Dopo aver militato proprio nelle prestigiose giovanili del Leinster (U19 e U20), per le successive tre stagioni ha vestito la maglia del St Marys College RFC, club che milita nel massimo campionato irlandese, l’AIL 1A. Da qui il trasferimento in Australia, ai Gordon Highlanders (Shute Shield), dove alla guida dei coach Darren Coleman e Dave Harvey ha concluso la stagione 2019 al primo posto assoluto per punti segnati. Lo scorso anno il rientro a casa, a Dublino, dove con la maglia dei Clontarf RFC (AIL 1A) ha concesso il bis come capocannoniere assoluto del campionato. Ora la prima vera avventura italiana con la maglia dell’HBS Colorno.

“L’anno in Australia mi ha permesso di fare esperienza e crescere sia come giocatore che come persona”, commenta Kearns. “Appena ricevuta l’offerta di giocare ai massimi livelli del rugby italiano, ho accettato con piacere. Credo che sia l’occasione per me di fare un grosso balzo in avanti. Le prime impressioni qui a Colorno sono assolutamente positive … Mi piace l’atmosfera che circonda il club, mi fa sentire pienamente immerso nella community locale. Lo staff tecnico e le strutture che abbiamo a disposizione costituiscono un grande valore aggiunto e, nonostante il mio pessimo italiano, il modo in cui i miei compagni hanno cercato di farmi sentire subito parte della squadra mi ha davvero stupito. I primi allenamenti sono andati molto bene e non vedo l’ora di cominciare la nuova stagione … Ce la metteremo tutta per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

“Con Cristian e lo staff tecnico abbiamo osservato attentamente i video di Seán prima di portarlo qui e pensiamo che il suo profilo possa adattarsi molto bene ad un campionato come il Top10”, commenta coach John Wells. “E’ un giocatore molto dinamico, dalle mani rapide e con un ottima visione di gioco. Ha una buonissima percentuale al piede e grande voglia di sacrificarsi e lavorare. Siamo sicuri possa rappresentare un tassello importante all’interno della squadra”.

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi