Entra in contatto:

Rugby

Rugby Colorno e Noceto firmano partnership per U18 e U16

Rugby Colorno e Noceto firmano partnership per U18 e U16

Si espande ancora il progetto di partnership del Rugby Colorno, che va a rinforzare la propria collaborazione col Rugby Noceto fondendo le rispettive squadre U18 e U16. Un percorso di crescita davvero interessante quello intrapreso dai due club parmensi, che puntano alla creazione di un bel vivaio di giovani da preparare al salto in Top10 e in Serie A.

A livello pratico saranno due le squadre U18 che verranno a formarsi, la prima militante nel Campionato Elite e guidata dai colornesi Paolo Bettati e Flavio Tripodi e la seconda partecipante al Campionato Regionale sotto il comando del duo nocetano Antonio Grasso – Gianmaria Gabelli. Una sola invece l’U16, pronta a lottare per l’Elite sotto la guida di Riaan Mey e Luca Varriale.

Tutte e tre le formazioni affronteranno 2 allenamenti congiunti a settimana, da svolgersi in alternanza sui campi di Moletolo, Noceto e Colorno.

“Uno dei principali punti di forza del nostro sport sta nel lavoro di squadra”, esordisce entusiasta il Director of Rugby Colorno Nick Scott. “Colorno e Noceto, due club da sempre rivali sul campo, lo hanno dimostrato stringendo questa partnership. Collaboreremo per dare ai giocatori le migliori occasioni di crescere, divertirsi e stringere nuove amicizie”.

“Siamo molto contenti di aver intrapreso questo percorso insieme”, commenta il responsabile del settore Juniores nocetano Luca Varriale. “In un periodo come questo permettere ai ragazzi di allenarsi e stare insieme nonostante le limitazioni, vale tantissimo. Oltre al fatto di condividere con Colorno una filosofia molto simile riguardo lo sviluppo dei giovani, a darci una grossa mano nel lancio del progetto sono stati il supporto e l’attaccamento alla maglia del territorio e delle famiglie coinvolte. Senza la loro comprensione tutto il lavoro svolto dai due club in questi mesi sarebbe stato vano”.

“Non vediamo l’ora di cominciare a giocare”, aggiunge il responsabile del settore Juniores biancorosso Riaan Mey. “E’ una grande occasione per i ragazzi per confrontarsi tra loro e crescere in vista del passaggio in prima squadra. Sia dal punto di vista tecnico che sociale penso che potremo fare dei grandi passi avanti. Mi unisco a Luca nel ringraziamento alle famiglie dei nostri ragazzi”.

“Dopo un periodo davvero molto complicato, abbiamo ritenuto necessario dare ai ragazzi l’occasione di allenarsi in modo continuo e professionale”, asserisce il Presidente del Rugby Noceto Andrea Scozzesi. “Ci siamo incontrati anche con i genitori per discutere dell’idea di accorpare le due squadre U18 e U16 con il Colorno e, di comune accordo con dirigenza e tecnici, abbiamo deciso di intraprendere questa nuova esperienza. I presupposti sono ottimi, al termine della stagione trarremo le conclusioni sull’esperimento”.

“La nascita di una collaborazione col Rugby Noceto era un’idea di cui discutevamo da qualche tempo, visti gli interessi comuni dei club di permettere ai ragazzi di prendere parte ai campionati volontari post-covid”, conclude il dirigente colornese Francesco Giusti. “L’obiettivo resta quello di creare per la prossima stagione sportiva un ampio gruppo di giocatori Under 17 e Under 19 che vadano a competere, ad alto livello, nei campionati Elite di categoria”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby