Entra in contatto:

Rugby

Rugby Parma: inaugurata la palestra del centro sportivo Pisaneschi

Rugby Parma: inaugurata la palestra del centro sportivo Pisaneschi

Un investimento del Comune di Parma per 500 mila euro ha consentito la realizzazione di una palestra dedicata alla pratica del fitness e della pesistica nel Centro Sportivo “Mario Pisaneschi” di via Lago Verde, quartiere Montanara.
La struttura, che sarà utilizzata in via prioritaria dalla Rugby Parma, è stata inaugurata nel pomeriggio di ieri alla presenza del Sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, di Bernardo Borri Presidente Rugby Parma, Marco Bosi Vice Sindaco con delega allo Sport, Michele Alinovi Assessore alle Opere Pubbliche e Antonio Bonetti Delegato provinciale Coni.
Un progetto nato su istanza dell’Assessorato allo Sport, guidato dal vicesindaco Marco Bosi, che ha visto il coinvolgimento dell’Assessorato ai Lavori Pubblici, guidato da Michele Alinovi, e che è stato condiviso con le diverse realtà presenti sul territorio per le quali ora è disponibile una palestra destinata alla pratica del fitness e della pesistica, realizzata a completamento degli impianti sportivi presenti a servizio del quartiere Montanara e che verrà gestita dalla Rugby Parma in qualità di concessionaria.
“Dopo un lungo percorso vediamo, finalmente e con molta soddisfazione, la conclusione di un progetto che qualifica e fa crescere un impianto a servizio delle attività di tutto il quartiere Montanara” ha detto il Sindaco Federico Pizzarotti tagliando il nastro inaugurale.

“Il quartiere Montanara si è trasformato nella storia di Parma, degli ultimi 20 anni, in un quartiere modello – ha ricordato il Vice Sindaco con delega allo Sport Marco Bosi – Lo sport ha avuto e ha un ruolo chiave in questa storia fatta di inclusione e socialità, ma si deve necessariamente appoggiare ad impianti idonei. Ribadiamo oggi l’impegno a rinnovare questo centro sportivo che è un fiore all’occhiello della nostra città, per il quale abbiamo ancora altri progetti per il futuro. L’importanza dello sport ci è apparsa più chiara durante la pandemia e questo quartiere rinnova oggi la sua vocazione di quartiere vivo di relazioni e di opportunità”.

Michele Alinovi con deleghe ai Lavori Pubblici e Urbanistica ha descritto la filosofia architettonica della nuova palestra: “Il Rugby Parma, che gestisce ottimamente l’impianto Pisaneschi, contribuisce in maniera piena ad un sistema sussidiario di Welfare, fondamentale per tenere insieme la nostra comunità. Lo sport offre ai ragazzi uno strumento di maturità e di autonomia.  Vediamo in questa piazza un edificio dedicato al fitness che si affaccia con le sue ampie vetrate all’esterno, un edificio che mette lo sport in vetrina come messaggio positivo per il quartiere, per i suoi giovani, per le loro famiglie e per chiunque voglia provare questo sport”. 
Doverosi i ringraziamenti di tutti i presenti all’impresa che ha svolto i lavori, ma soprattutto al progettista e direttore lavori, Angelo Agnetti, che, compito non facile, ha saputo inserire perfettamente il nuovo volume all’interno di una piazza che aveva già una sua armonia. E’ una struttura rispettosa dell’ambiente, uno spazio moderno, sicuro e sostenibile con un occhio di riguardo al risparmio energetico e all’accessibilità e adattabilità secondo quanto previsto dalle disposizioni vigenti in materia di barriere architettoniche.
Antonio Bonetti Delegato Provinciale Coni: “Le strutture che più hanno sofferto durante la pandemia sono state le palestre e le piscine e inaugurare una palestra oggi è un bellissimo segnale”.

“Grazie all’opera del Comune e della Rugby Parma oggi abbiamo un luogo dove possiamo costruire e formare i nostri giocatori – ha dichiarato il Director of Rugby gialloblù Roland De Marigny – Il rugby è uno sport in cui gli atleti vanno formati in campo, ma è anche fondamentale il lavoro che si fa in palestra e da domani finalmente potremo utilizzare questa struttura e le attrezzature rese disponibili grazie alla collaborazione con Lacertosus”.

“Rugby Parma e quartiere Montanara stasera segnano una meta che ci rende felici – ha concluso il Presidente gialloblù Bernardo Borri – Vi ringraziamo per lo sforzo, le risorse e l’impegno con cui avete sostenuto le nostre necessità. Nonostante i problemi legati alla pandemia, il nostro movimento è in continua crescita; questo è un primo importantissimo passo a cui faranno seguito tante altre importanti iniziative di cui abbiamo già iniziato a parlare per adeguare gli spazi al numero di atleti che stanno scegliendo di fare riferimento alla Rugby Parma per fare sport. Siamo veramente felici di questa nuova bellissima struttura e vi assicuriamo che ne faremo un utilizzo serio e proficuo”.

All’inaugurazione erano anche presenti, oltre all’head coach del primo XV della Rugby Parma, Marco Frati, i capitani delle due squadre seniores, Claudio Borsi (primo XV) e Tommaso Monica (cadetta), dell’under 18 Cesare Borges e dell’under 16 Filippo Simoni.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby