Entra in contatto:

Rugby

Rugby Parma: sei nuovi arrivi nella rosa di coach Frati

Foto: Rugby Parma F.C. 1931

Rugby Parma: sei nuovi arrivi nella rosa di coach Frati

Dopo un anno e mezzo lontano dai campi e dalla palla ovale, la Rugby Parma F.C. 1931 inizia a pensare alla stagione 2021/2022, che vedrà il primo XV gialloblù prender parte al campionato di Serie B.
La direzione sportiva, rappresentata dal director of rugby Roland de Marigny e dall’head coach Marco Frati, in queste settimane, hanno intensamente lavorato sul fronte delle trattative per allestire una squadra competitiva e in grado di centrare gli obiettivi prefissati. Sono stati sei i rinforzi sul mercato.

Primo fra tutti, quello del seconda/terza linea Giovanni Caselli (classe 1993) che, dopo tre anni trascorsi tra Rugby Colorno e VII Rugby Torino, ritorna tra le fila della squadra gialloblù. Caselli, dopo tutta la trafila delle giovanili e l’esordio in Seniores prima in Eccellenza e poi in serie A nel Rugby Reggio, era arrivato alla Rugby Parma a inizio stagione 2015/16 proprio sotto la guida di Roland De Marigny e Luca Bot. Il nocetano doc Marco Antonio Gennari (classe ’92), estremo e utility back, si è aggiunto al pacchetto di mischia. Cresciuto nelle giovanili del Noceto dove ha anche disputato due stagioni in Eccellenza con la seniores della franchigia, è passato per tre anni al Viadana, mentre nelle ultime quattro stagioni ha giocato nel Rugby Reggio/Valorugby Emilia con cui ha vinto la Coppa Italia nel 2019. Altro nuovo volto è quello di Jacopo Fiume (classe ’93), pilone destro originario di Castellammare di Stabia che, dopo gli inizi nel Rugby Reggio, si era trasferito nel 2018 passa al Colorno. Sempre dalla sponda Colorno sono arrivati altri rinforzi: sulla trequarti ecco Federico Silva (classe ’91), centro e utility back, che in carriera ha giocato con Amatori Parma, poi in Eccellenza con il Granducato, Rugby Reggio e Rugby Colorno in serie A; nel pacchetto di mischia, invece, è arrivato il terza linea Mattia Modoni (classe ’94) che alla Rugby Parma ritroverà il fratello Pietro. Infine, è sbarcato direttamente da Rosario, Argentina, il tallonatore Mateo Bonofiglio (classe ’98), cresciuto in patria tra le fila del Gimnasia y Esgrima de Rosario, dove è rimasto fino al 2019; si allenava con il primo XV gialloblù già dal marzo scorso, da quando cioè era arrivato in Italia.

«Per prima cosa abbiamo confermato l’intera rosa della passata stagione – queste le parole di Marco “Ciccio” Frati –, compresi tutti i giocatori arrivati l’estate scorsa. Con Roland abbiamo poi cercato i rinforzi che ci servivano in alcuni reparti e ci siamo concentrati molto sul pacchetto di mischia in cui mancava qualche figura». Sui sei nuovi acquisti estivi l’head coach afferma: «Tutti quanti arrivano da categorie superiori e danno quindi l’idea della qualità della squadra allestita per questa nuova stagione». Infine, un occhio di riguardo peri giovani usciti dal vivaio del sodalizio gialloblù: «Spazio in squadra verrà dato di volta in volta anche ad alcuni ragazzi dell’under 19, squadra che ha una serie di giocatori interessanti» conclude Frati.

Tre le partenze, invece, si registrano gli addii di Marco Busetto e Lorenzo Tucconi, che hanno terminato il loro percorso universitario, di Simone Manganiello e Federico De Rosa, che hanno annunciato il ritiro, e infine di Emiliano Zanichelli, che intensificherà il suo lavoro di preparatore nelle giovanili.

 

(In copertina, l’head coach dei gialloblù Marco Frati)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby

© RIPRODUZIONE RISERVATA