Entra in contatto:

Rugby

Rugby Parma travolgente: 104-7 contro il Rugby Jesi

Foto di Alberto Basi

Rugby Parma travolgente: 104-7 contro il Rugby Jesi

E’ stata una partita senza storia quella che si è svolta domenica al Banchini in un clima umido e nebbioso che non ha però intimorito i tifosi accorsi numerosi a sostenere la Rugby Parma nella sfida interna contro il Rugby Jesi.

I gialloblù sono scesi in campo indossando una fascia rossa al braccio destro a testimonianza dell’adesione del nostro club insieme all’intera comunità rugbistica nazionale alla giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne del prossimo 25 novembre.
Il punteggio finale di 104-7 arriva dalle 16 mete marcate dai gialloblù che portano a casa il punto di bonus già all’11’; una meta soltanto per gli avversari, frutto di un passaggio errato al 12′ del secondo tempo che permette al mediano di mischia biancoverde di raccogliere l’ovale e andare a marcare al termine di una galoppata solitaria di quasi 90 metri, unica occasione in cui i marchigiani riescono ad entrare nei 22 avversari. A loro va il merito di aver affrontato la sfida con grande sportività, essendo giunti a Parma in 17 dopo che alla vigilia dell’incontro rischiavano di dover rinunciare alla trasferta. “L’ho già fatto di persona – ha dichiarato coach Frati al termine della sfida –, ma ci tengo a ribadire i miei ringraziamenti ai giocatori dello Jesi che, prendendo parte a questa trasferta nonostante le difficoltà del periodo, hanno onorato la partita e il campionato”.

3 delle 16 mete della giornata portano la firma di Niccolò Bianconcini (nella foto in alto), trequarti imolese al secondo anno (il primo effettivo) in maglia gialloblù, attuale “meta man” della squadra con un totale complessivo di 8 mete marcate nelle 4 partite fin qui disputate, seguito a una lunghezze da capitan Claudio Borsi a quota 7. “Lo staff lavora bene, la squadra anche. Siamo contenti e ci stiamo divertendo – queste le sue parole dopo il match –. Siamo un gruppo unito e abbiamo voglia di vincere e di andare avanti. Per quanto mi riguarda, sono un giocatore della squadra, gioco per la squadra e vado a segno perché mi trovo nel posto giusto al momento giusto, quando i miei compagni mi passano la palla. Mi ritengo fortunato, penso che qualsiasi altro giocatore al mio posto avrebbe segnato altrettante mete”.

Qualche errore di handling, dovuto anche al pallone bagnato, non riduce comunque la soddisfazione dello staff per la prestazione della squadra: “Prima della partita ho detto ai ragazzi che dovevano dimostrare innanzitutto a loro stessi che i primi tre risultati di questo campionato non erano frutto del caso, ma del lavoro, dell’impegno e del sacrificio – ha aggiunto Frati –. Oggi era il momento giusto per dimostrarlo, venendo da due settimane di stop”. E indubbiamente la squadra ha dimostrato di avere chiaro l’obiettivo e di non avere intenzione di fare sconti a nessuno per raggiungerlo.

Ora, un’altra domenica di pausa prima di affrontare le ultime due sfide del 2021, entrambe in trasferta: la prima, il 5 dicembre a casa degli Highlanders Formigine, la seconda il 12 dicembre a Roma contro il Roma Olimpic Club, squadra con cui la Rugby Parma condivide attualmente il primo posto in classifica, ma che non ha ancora effettuato il proprio turno di riposo ed ha quindi all’attivo una partita in più.


RUGBY PARMA vs RUGBY JESI 104-7
Marcatori: p.t. 1’ m Pelizza tr Gennari, 4’ m Gennari tr Gennari, 8’ m Calì tr Gennari, 11’ m Orsenigo nt, 17’ m Modoni P. tr Gennari, 19’ m Pelagatti tr Gennari, 26’ m Borsi tr Gennari, 38’ m Bianconcini tr Gennari; s.t. 3’ m Modoni P. tr Righi Riva, 7’ m Borsi nt, 12’ m Bruciaferri N. tr Pulita, 16’ m Caselli tr Righi Riva, 8’ m Bianconcini tr Righi Riva, 26’ m Bianconcini nt, 30’ m Bondioli tr Righi Riva, 34’ m Silva tr Righi Riva, 37’ m Slawitz M. nt.
RUGBY PARMA: Bianconcini, Gennari (Slawitz M.), Pelizza (42’ Righi Riva), Pelagatti, Orsenigo (41’ Ferrarello), Silva, Modoni P., Borsi (Cap.), Caselli, Slawitz G., Calcagno, Minari (V. Cap., 41’ Bondioli), Fiume (41’ Lanfredi), Bonofiglio (41’ Zito), Calì (41’ Demaldè). All. Frati, Fontana
RUGBY JESI: Faccenda (41’ Dina), Scaloni, Trillini, Pulita (Cap.), Marchegiani, Carosi, Bruciaferri N., Tomassoni, Loccioni (V. Cap.), Boria, Marinelli, Capalti (13’ Leaua), Capuccini, Mattioni, Bruciaferri E. All.: Greco
Arbitro: Markus Dosti (RM)

CLASSIFICA: Rugby Parma 19, Rugby Roma Olimpic 19*, Lions Amaranto 17, Rugby Florentia 14, Rugby Livorno 11, Modena Rugby 11*, CUS Siena Rugby 9, Rugby Jesi 6°, Highlanders Formigine 5, Valorugby Emilia 1, Imola Rugby -2*
*Una partita in più

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby