Entra in contatto:

Rugby

Rugby Parma, un esordio col botto: perentorio 6-34 su Cus Genova

Foto: Laura Casagrande

Rugby Parma, un esordio col botto: perentorio 6-34 su Cus Genova

Non poteva avere inizio migliore di così la stagione 2022/23 per la Rugby Parma che entra di prepotenza nel Girone 1 del Campionato di Serie A imponendosi sul veterano CUS Genova Rugby.

Il risultato, netto nelle proporzioni finali, è apparso indubbio fin dalle prime battute di gioco.I padroni di casa hanno potuto ben poco contro la miglior organizzazione sia offensiva che difensiva dei gialloblù, nonostante nel primo tempo il punteggio fosse rimasto contenuto (6-12). Tuttavia, grazie ad una maggior disciplina, invece, nella ripresa i parmensi hanno preso il largo, andando a marcare 22 punti senza subirne nessuno.

Sono proprio questi ultimi a mettere per primi punti sullo scorer con una meta del giovanissimo tallonatore Maggiore (classe 2003, appena rientrato alla Rugby Parma) che va a segno alla prima serie di percussioni in zona d’attacco dopo alcuni calci di spostamento da parte delle due linee arretrate. Rispondono i biancorossi di casa all’8′ con un calcio di punizione per un fallo in mischia chiusa, in sofferenza per lunghi tratti del match. Dieci minuti dopo tocca all’esperta new entry Balsemin andare a finalizzare un’azione di sfondamento centrale. A seguire, i cussini accorciano di nuovo le distanze su punizione, portandosi sul 6-12 con cui si va al riposo, non prima però che l’ennesimo fallo gialloblù in mischia chiusa e un’azione di antigioco costringano il direttore di gara a mostrare in rapida successione il cartellino giallo a Lanzano e Granieri.

Alla ripresa, i gialloblù, seppure ancora in doppia inferiorità numerica, si rendono protagonisti di un’ottima difesa all’interno dei propri 5 metri che non lascia varchi ai liguri. Ristabilita la parità numerica, la partita prende la direzione giusta con i parmigiani che vanno a marcare 4 mete. La prima porta la firma di Marani, giovane nuovo arrivo classe 2002, al termine di una bella azione alla mano centrale. E’ poi il turno di Bonofiglio al timone di una maul che i biancorossi non riescono ad arginare. Borsi e compagni approfittano della superiorità numerica per il giallo per gioco pericoloso al cussino Ugolini per andare a segno con Sorio che finalizza una bella azione alla mano. Allo scadere, un bel calcetto di Silva libera Bianconcini che brucia la difesa e deposita tra i pali fissando il punteggio sul 6-34.

“E’ stato davvero un buon inizio — ha dichiarato soddisfatto l’head coach Robert Du Preez. Eravamo all’esordio in questo campionato di Serie A e oltretutto abbiamo giocato fuori casa. Nonostante i tanti calci di punizione contro e le due espulsioni temporanee, i ragazzi sono stati bravissimi a chiudere la partita senza subire marcature. Anche i giocatori saliti dalla panchina hanno giocato molto bene e non hanno fatto sentire la mancanza dei titolari”. Gli fanno eco le parole di coach Marco Frati: “Siamo molto soddisfatti dell’attitudine di tutta la squadra. Ottimi sia la difesa, che ha portato a non subire meta nemmeno in 13 contro 15, sia l’attacco che ha funzionato anche se non abbiamo finalizzato tutte le azioni create. Anche la touche è andata molto bene”.

Missione compiuta, quindi, e battesimo del fuoco superato a pieni voti. Unico rammarico gli infortuni che hanno costretto Frati e Piccioli ad uscire anzitempo. Domenica prossima finalmente l’esordio davanti al pubblico amico: al Banchini arrivano i gialloblù del VII Rugby Torino che hanno rispettato il proprio turno di riposo.


Cus Genova Rugby vs Rugby Parma FC 1931 6-34 (6-12)
Marcatori: p.t. 5’ m. Maggiore nt. (0-5); 8’ cp. Corona (3-5); 18’ m. Balsemin tr. Righi Riva (3-12); 29’ cp. Corona (6-12); s.t. 15’ m. Marani nt. (6-17); 24’ m. Bonofiglio tr. Colla (6-24); 28’ m. Sorio nt. (6-29); 40’ m. Bianconcini nt. (6-34)

Rugby Parma: Colla, Bianconcini, Piccioli (67’ Borges), Silva, Marani (62’ Sorio), Frati, Righi Riva (v. cap, 62’ Modoni P.), Borsi (cap), Balsemin, Modoni M. (66’ Schianchi), Caselli, Granieri (65’ Calcagno), Lanzano (62’ Palma), Maggiore (41’ Bonofiglio), Calì (43’ Fiume). All. Du Preez e Frati
Cus Genova Rugby: Mandivenga; Ghiglione, Corona, Gesa, Papini; Migliorini (v. cap), Pessiore; Belli, Bertirotti (cap), Barioglio; Grassotti, Ruiz; Barry, Felici, Rifi. A disposizione: Giuliano, Lipera, Bruzzone, Granzella, Satta, Ugolini, Vimercati. All. Sandri
Arb. Acciari (PG)
Cartellini: 33’ cartellino giallo a Lanzano; 34’ cartellino giallo a Granieri; 62’ cartellino giallo a Ugolini
Calciatori: Righi Riva 1/3; Colla 1/3; Corona 2/3

 

(Un momento del match Cus Genova-Parma Rugby – Foto: Laura Casagrande)

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby

© RIPRODUZIONE RISERVATA