Entra in contatto:

Rugby

Sei Nazioni femminile: l’Italia torna al Lanfranchi, c’è la Scozia

Sei Nazioni femminile: l’Italia torna al Lanfranchi, c’è la Scozia

Alla vigilia della quarta partita a calendario nel Tiktok Women’s Six Nations 2022, in programma con la Scozia sabato 23 aprile allo Stadio S. Lanfranchi di Parma (kick off alle 20.20, diretta Sky Sport Arena e in streaming su NOW), il Capitano Manuela Furlan risponde alle domande dei giornalisti nella conferenza stampa pre partita

“Nelle prime tre partite non siamo riuscite ad esprimere appieno il nostro gioco – esordisce – quest’anno stiamo introducendo dei nuovi meccanismi, e serve tempo affinché diventino automatici. Con Inghilterra e Irlanda, inoltre, è venuta a mancare un po’ di determinazione: per la partita di sabato abbiamo lavorato soprattutto sull’efficacia degli esiti che vogliamo ottenere nelle diverse fasi di gioco”.

Aggiunge: “Questa settimana ci sono stati dei rientri importanti, ma ritengo che la nostra rosa sia costituita da elementi molto validi a livello tecnico”. E conclude: “Non nego che, a seguito di tre sconfitte, abbiamo la forte volontà di riuscire a dimostrare ciò di cui siamo capaci. Anche alla Scozia, in questo Torneo, sono mancate le vittorie: entrambe le squadre vorranno eliminare lo ‘zero’ dalla classifica, noi daremo il massimo per portare a casa il risultato, pur sapendo che sarà una partita difficile”.

CLICCA QUI PER LA CONFERENZA STAMPA INTEGRALE DI MANUELA FURLAN

La formazione dell’Italia:
15 Manuela Furlan (C) – 84 caps
14 Aura Muzzo – 21 caps
13 Michela Sillari – 65 caps
12 Beatrice Rigoni – 52 caps
11 Maria Magatti – 41 caps
10 Veronica Madia – 28 caps
9 Sofia Stefan – 65 caps
8 Elisa Giordano – 52 caps
7 Ilaria Arrighetti – 51 caps
6 Beatrice Veronese – 9 caps
5 Giordana Duca – 26 caps
4 Valeria Fedrighi – 31 caps
3 Lucia Gai – 79 caps
2 Vittoria Vecchini – 6 caps
1 Melissa Bettoni – 67 caps

A disposizione:
16 Silvia Turani – 14 caps
17 Gaia Maris – 9 caps
18 Michela Merlo – 11 caps
19 Sara Tounesi – 21 caps
20 Isabella Locatelli – 31 caps
21 Sara Barattin – 104 caps
22 Alyssa D’Incà – 7 caps
23 Vittoria Ostuni Minuzzi – 12 caps

La formazione della Scozia
1. Molly Wright (Sale Sharks) – 12 caps
2. Lana Skeldon (Worcester Warriors) – 51 caps
3. Christine Belisle (Loughborough Lightning) – 15 caps
4. Emma Wassell (Loughborough Lightning) – 54 caps
5. Sarah Bonar (Harlequins) – 27 caps
6. Rachel Malcolm (C) (Loughborough Lightning) – 27 caps
7. Rachel McLachlan (Sale Sharks) – 26 caps
8. Evie Gallagher (Stirling County) – 10 caps
9. Caity Mattinson (Worcester Warriors) – 3 caps
10. Sarah Law (Sale Sharks) – 50 caps
11. Shona Campbell (Edinburgh University) – 4 caps
12. Helen Nelson (Loughborough Lightning) – 40 caps
13. Lisa Thomson (Sale Sharks) – 43 caps
14. Rhona Lloyd (Les Lioness du Stade Bordelaise) – 36 caps
15. Chloe Rollie (Exeter Chiefs) – 47 caps

A disposizione:
16. Jodie Rettie (Saracens) – 19 caps
17. Leah Bartlett (Loughborough Lightning) – 14 caps
18. Katie Dougan (Gloucester Hartpury) – 16 caps
19. Louise McMillan (Hillhead Jordanhill) – 34 caps
20. Anne Young (Edinburgh University) – 2 caps
21. Jenny Maxwell (Loughborough Lightning) – 39 caps
22. Hannah Smith (Watsonians) – 32 caps
23. Megan Gaffney (Loughborough Lightning) – 42 caps

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby