Entra in contatto:

Rugby

Serie A: Rugby Parma travolgente, Noceto rimontato

Serie A: Rugby Parma travolgente, Noceto rimontato

È stata una domenica dolce-amara per le due compagini parmensi della Serie A Rugby. Sorride la Rugby Parma che ha travolto Cus Genova, amarezza in casa Rugby Noceto, rimontato e sconfitto a Biella.

Cinque preziosi punti guadagnati (che consolidano il 5° posto in solitaria in classifica) in questa prima giornata di ritorno per il XV di Du Preez e Frati, capace di piegare (39-7) un Cus Genova a caccia disperata di punti salvezza. I liguri, ben più determinati e agguerriti rispetto al match di andata, a dispetto del risultato finale, hanno dato del filo da torcere ai gialloblù, soprattutto nei primi 40 minuti durante i quali il baricentro delle azioni è stato spesso nella metà campo parmigiana. Il gioco stenta a decollare, anche per qualche errore di troppo della Rugby Parma che comunque va a segno per prima al 12′ con un calcio di Gennari, oggi man of the match. La prima marcatura pesante gialloblù arriva al 19′ grazie ad un’invenzione del vice capitano Silva che salta due giocatori con un passaggio lungo e innesca Marani che segna alla bandierina. Rispondono i liguri al 35′ con un incrocio sulla linea dei 22 che libera lo spazio per la segnatura sotto ai pali che vale l’8-7, ma 4 minuti dopo Gennari fa ancora centro dalla piazzola e chiude il parziale sull’11-7. Nella ripresa la mischia chiusa di casa, che aveva già tenuto bene nel primo tempo, sale in cattedra e mette sotto grande pressione quella avversaria. Non basta il cambio di tutta la prima linea genovese per arginare la superiorità di quella parmigiana. All’8′ una punizione giocata alla mano dai 5 metri in schema libera Balsemin per la segnatura del 18-7 dopo la trasformazione centrale di Gennari. Al 19′, ancora una fuga di Gennari libera Sorio che va a segno; grazie alla trasformazione del numero 15 il punteggio sale a 25-7. Al 31′ i biancorossi restano in 14 per un fallo di antigioco del n. 4 sanzionato dall’arbitro con un cartellino giallo. Sulla punizione successiva, capitan Borsi rompe la difesa avversaria e va in meta per il 32-7 che vale anche il punto di bonus offensivo. Allo scadere, meta del giovane Andreoli, classe 2003, che finalizza un drive da touche dai 5 metri. Il 6° calcio di Gennari fissa il punteggio finale sul 39-7.

La gara del Rugby Noceto si conclude con una grande rimonta di Biella negli ultimi venti minuti del match, che porta alla conquista del primo successo dell’anno per i piemontesi con il punteggio di 25-22. L’incontro parte male per i gialloverdi padroni di casa. Molto concreto Noceto che realizza, nove punti al piede nei primi quaranta minuti ai quali è da sommare la meta trasformata realizzata al 29’ da Bernardi. Per Biella solo una punizione andata a buon fine al 28’. 3-16 il punteggio parziale. Tutta in salita la ripresa, il gap da colmare non è minimo, ma cambi freschi e di valore, le giuste direttive dalla panchina e tanta concentrazione hanno portato al miracolo dei locali e all’inaspettata sconfitta dei “pellerossa” nocetani. Al 63’ grande contrattacco di Perez che dalla difesa prende il largo. Arriva in sostegno Foglio Bonda prima del gran finale ad opera di Ramaboea. Susperregui trasforma il 10-16. Riattivato l’orgoglio, al 64’ la seconda marcatura: attacco di Perez e sottomano in favore di Scalerandi che conquista altri cinque punti e trascina la squadra a distanza di un solo punto dagli avversari. Un calcio di punizione per Noceto, uno per Biella, un altro per Noceto fino al 78’, quando i gialloblù si trovano ancora al comando 18-22. Ultimo minuto: Biella ottiene una punizione a favore e cerca la touche. Calcio fortunato e l’ovale esce alla bandierina. Biella conquista e innesca una rolling maul vincente. Segna Ledesma e Susperregui incrementa di altri due punti.


Rugby Parma FC 1931 vs CUS Genova ASD 39-7 (11-7)
Marcatori: p.t. 12’ cp Gennari (3-0), 19’ m Marani nt (8-0), 35’ m Schenone tr Corona (8-7), 39’ cp Gennari (11-7); s.t.8’ m Balsemin tr Gennari (18-7), 19’ m Sorio tr Gennari (25-7), 34’ m Borsi tr Gennari, 40’ m Andreoli tr Gennari (39-7)

Rugby Parma FC: Gennari; Marani, Piccioli, Frati (39’ Conti), Bianconcini (45’ Sorio); Silva (v. cap.), Righi Riva (58’ Modoni P.); Borsi (cap., 75’ Andreoli), Balsemin, Slawitz; Schianchi, Calcagno (54’ Henderson); Lanzano (52’ Fiume, 70’ rientra Lanzano per infortunio), Maggiore (52’ Bonofiglio), Calì (41’ Mazzanti). All. Frati, Du Preez
CUS Genova ASD: Corona; Gesa (43’ Satta), Ghiglione, Migliorini, Filippone (43’ Grassi); Mandivenga, Granzella (71’ Casellato); Schenone, Bertirotti (cap.), Pendola (43’ Solaro); Grassotti (70’ Barioglio), Ruiz; Barry (41’ Rifi), Lipera (41’ Felici), Bortoletto (v. cap., 41’ Giuliano). All. Bernardini
Arb. Jaco Stephanus Erasmus (TV)
MVP: Marco Antonio Gennari (estremo)
Cartellini: al 71’ cartellino giallo a Ruiz (CUS Genova ASD)
Calciatori: Gennari (Rugby Parma) 6/7, Corona (CUS Genova ASD) 1/1
Note: cielo sereno, con circa 9°. Campo sintetico. Circa 230 spettatori presenti
Punti conquistati in classifica: Rugby Parma FC 1931 5; CUS Genova ASD 0

Biella Rugby vs Rugby Noceto 25-22 (3-16)
Marcatorip.t. 6’ cp. Taddei (0-3); 20’ cp. Taddei (0-6); 28’ cp. Susperregui (3-6); 29’ m. Bernardi tr. Taddei (3-13); 35’ cp. Taddei (3-16). s.t.: 23’ m. Ramaboea tr. Susperregui (10-16); 24’ m. Scalerandi n.t. (15-16); 30’ cp. Taddei (15-19); 33’ cp. Susperregui (18-19); 38’ cp. Taddei (18-22); 40’ m. Ledesma tr. Susperregui (25-22).
Biella Rugby: Foglio Bonda; Scalerandi, Ramaboea, Ongarello (56’ Cerchiaro), Travaglini; Susperregui, Besso (64’ Della Ratta); Haedo, Righi (55’ Mafrouh), Mondin (44’ Perez Caffe); L. Loretti (41’ G. Loretti), Panaro (cap.); Vaglio Moien (44’ Ledesma), Braglia, Panigoni. Non entrati: Vaglio T., Vecchia. All. Benettin
Rugby Noceto: Pagliarini; Guareschi (54’ Bacchi), Greco (71’ Gabelli), Carritiello, Savina; Bernardi (62’ Ferrarini), Taddei; Pop, Pagliari, Serafini 65’ Alagna); Boccalini (65’ Benchea), Devodier; Boggero, Ferro (48’ Bolsi), Quaranta. Non entrati: Concari, Quiroga. All. Ferrarini.
Arb. Lorenzo Imbriaco (Bologna)
Cartellini: 29’ giallo a Haedo (Biella Rugby); 36’ giallo a Pagliarini (Rugby Noceto)
Calciatori: Taddei (Rugby Noceto) 6/7; Susperregui (Biella Rugby) 4/5
Note: Giornata Soleggiata, 2° circa. Campo in buone condizioni. 350 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Biella Rugby 4, Rugby Noceto 1
Player of the Match: Scalerandi (Biella Rugby)

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby

© RIPRODUZIONE RISERVATA