Entra in contatto:

Rugby

Solo quattro Zebre in Nazionale, Crowley spiega il perché

Solo quattro Zebre in Nazionale, Crowley spiega il perché

Solo quattro giocatori delle Zebre nella lista dei convocati dell’Italrugby per l’esordio nel Sei Nazioni.

Un “record” negativo per la franchigia federale con base a Parma che proprio di recente ha cambiato guida tecnica e per il finale di stagione si è affidata a coach Bergamaschi (leggi qui), come ufficializzato nella giornata di ieri.

A spiegare l’esclusione di diversi giocatori delle Zebre dal raduno Azzurro, tra cui i veterani Bigi e Canna, ci ha pensato il Ct dell’Italrugby Kieran Crowley in un’intervista esclusiva al Gazzettino: “I giocatori delle Zebre hanno giocato solo due match in due mesi, più lo stop per la trasferta sudafricana. I loro giovani promettenti non hanno potuto mettersi in luce. E al Sei Nazioni servono atleti con minuti giocati ed esperienza superiori“.
E sulla mancata convocazione di Bigi e Canna: “Ho parlato con entrambi dicendo cosa mi aspetto da loro. La porta per future convocazioni è aperta“. Per ora il capitolo è chiuso, anzi rimandato alle prossime convocazioni, ma Fir e Zebre dovranno fare una profonda riflessione.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby