Connect with us

Rugby

Sorteggi Challenge Cup: Zebre nel girone 3 con Agen, Gloucester e Pau

Sorteggi Challenge Cup: Zebre nel girone 3 con Agen, Gloucester e Pau

Si è tenuto questo pomeriggio nel quartier generale svizzero dell’European Professional Club Rugby il sorteggio dei gironi di qualificazione delle prossime coppe europee 2017/18. Le Zebre Rugby si sono qualificate per la Challenge Cup che prenderà il via a metà Ottobre. Venti le squadre al via nella competizione vinta lo scorso 12 Maggio dallo Stade Français di Sergio Parisse sugli inglesi del Gloucester nella finale di Edimburgo; entrambe saranno al via della competizione anche questa stagione. Otto le formazioni del massimo campionato francese, cinque di quello inglese, cinque del Guinness PRO12 – in rappresentanza di Galles, Irlanda, Italia e Scozia- con le due formazioni russe dell’Enisei-STM e del Krasny Yar a chiudere il novero delle venti partecipanti.

In base ai piazzamenti finali dei vari tornei le Zebre Rugby si sono presentate al sorteggio odierno nella terza urna, insieme ai London Irish –neopromossi nell’Aviva Premiership- ed ai francesi del Bordeaux-Bégles e ad altre due quarte classificate dei rispettivi campionati: Lione e Worcester Warriors.

Un ritorno nella EPCR Challenge Cup per il XV del Nord-Ovest: torneo disputato nella stagione 2014/15 ed in quella successiva 2015/16 che ha visto la franchigia di base a Parma cogliere tre successi contro Worcester e La Rochelle –record del club nella storia europea- sfiorando fino all’ultimo turno della fase a gironi uno storico passaggio del turno.

La campagna europea dei bianconeri vedrà Biagi e compagni inseriti nella Pool 3 insieme ai finalisti inglesi del Gloucester –testa di serie già avuta nello stesso girone proprio in Challenge Cup per due volte – ed a due formazioni francesi mai affrontate prima d’ora: Pau e Agen, quest’ultima neopromossa nel massimo campionato francese dopo aver vinto i playoff del secondo torneo transalpino PROD2.

Passaggio del turno ai quarti di finale garantito alle prime dei 5 gironi ed alle 3 migliori seconde al termine delle sei sfide di andata e ritorno che si concluderanno il terzo weekend di Gennaio 2018.

Il commento del team manager delle Zebre Rugby Andrea De Rossi: ”Non serve soffermarsi più di tanto sull’indubbio valore delle nostre prossime avversarie: Gloucester è finalista della scorsa edizione e -come tutte le inglesi- è di altro livello rispetto al nostro. Ci fa però piacere ritrovare ancora questo avversario di blasone affrontato quattro volte negli ultimi tre anni. Per quel che riguarda la questione logistica credo che avere due avversarie francesi sia per noi una cosa positiva; ciò ci da anche la possibilità di confrontarsi con un rugby diverso rispetto a quello del Guinness PRO12. Pau e Agen sono due squadre di tradizione con due campi molto caldi e difficili dove ci metteremo alla prova. Sfideremo due club francesi che stanno costruendo rose competitive per ben figurare nel TOP14 con budget importanti”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi