Connect with us

Rugby

Taglio del nastro per il Museo della Rugby Parma

Taglio del nastro per il Museo della Rugby Parma

Il mondo Rugby Parma in una stanza. E’ il Museo Rugby Parma FC, un progetto ideato dal presidente Bernardo Borri e dalla dirigenza cinque anni fa e realizzato grazie al contributo del Club dei Cuori Gialloblù. Un passo ineluttabile, come lo ha definito Borri, per unire il passato al presente e guardare al futuro traendone ispirazione. Perché la storia, per di più grandiosa come quella della Rugby Parma, è base importante per l’identità e va custodita, studiata, ammirata. Una stanza che andrà arricchendosi in quanto sono ancora parecchi i cimeli e i ricordi che possono entrarvi. Già presenti i palloni dei tre scudetti, maglie, coppe, foto storiche e quant’altro. Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti ex giocatori, del recente passato ma anche di quello remoto, parenti di coloro che ormai non ci sono più, ex dirigenti mentre al tavolo dei relatori si sono succeduti, oltre a un commosso presidente Borri, il presidente della Fir, Alfredo Gavazzi, e quello onorario, Giancarlo Dondi, il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, Gabriele Pirazzoli che ha “architettato” la stanza-museo e Giacomo Banchini, membro del Club dei Cuori Gialloblù, che ha fatto le veci di Mario Percudani portandone il saluto.

Museo della Rugby Parma, Dondi nella stanza

Museo Rugby Parma FC, Giancarlo Dondi e alcuni ospiti

Museo Rugby Parma FC, i palloni dei 3 scudetti

Museo Rugby Parma FC, i palloni dei 3 scudetti

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi