Entra in contatto:

Rugby

Top10: con 14 positivi al Covid le società possono chiedere il rinvio

Top10: con 14 positivi al Covid le società possono chiedere il rinvio

La Federazione Italiana Rugby, facendo seguito alla Circolare del Ministero della Salute del 18 gennaio, ha aggiornato le misure da attuare a seguito di una o più positività nei Gruppi Squadra dei Club del Campionato Italiano Peroni TOP10 al fine di garantire il regolare svolgimento del massimo campionato nazionale e, laddove necessario, il rinvio delle gare.

Sarà d’ora in avanti facoltà delle società del massimo campionato richiedere in rinvio delle gare solo al raggiungimento di una soglia di positività di quattordici o più atleti (35%) dei quaranta facenti parte dei singoli Gruppi Squadra in precedenza comunicati a FIR o, a prescindere dalla sopra riportata percentuale, qualora le positività riguardino tre o più atleti eleggibili per l’utilizzo in prima linea.

Le Società del Campionato Italiano Peroni continueranno ad attenersi regolarmente al vigente Protocollo FIR per la ripresa degli allenamenti e dell’attività agonistica per quanto attiene le misure e le precauzioni finalizzate al contenimento del contagio, ed a comunicare attraverso il proprio Medico di Squadra alle autorità sanitarie locali i dati relativi ai casi di positività.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby

© RIPRODUZIONE RISERVATA