Connect with us

Rugby

Tre rinforzi per la seconda linea del Rugby Colorno

Tre rinforzi per la seconda linea del Rugby Colorno

La campagna acquisti dell’HBS Colorno non si ferma e, con l’innesto di Thomas ParoloMassimiliano Chiappini e Martin Granieri, completa anche il capitolo seconde linee. Tre ottimi colpi per una squadra che, anche quest’anno, aspira a giocare un ruolo da protagonista nel massimo campionato italiano. Eccellente a tal proposito il lavoro sul mercato del nuovo Direttore Sportivo Pietro Travagli, da subito perfettamente inserito nei progetti tecnici Biancorossi.

Parolo, classe ‘99 di scuola rodigina, inizia in U12 la sua avventura nel mondo ovale con la maglia del Rugby Badia, club allora coinvolto in svariati progetti col Rugby Rovigo. Con l’uscita dalle giovanili e il passaggio in U18, arriva il trasferimento proprio ai Bersaglieri e la conquista immediata del titolo di Campioni Italiani. L’anno seguente la prima squadra rossoblu lo invita a partecipare agli allenamenti e lui risponde presente, esordendo in Coppa Italia e mettendosi in mostra con la squadra cadetta di Serie C. La passata stagione, entrato ormai stabilmente a far parte del Primo XV di coach Casellato, il basso minutaggio lo porta a scegliere di trasferirsi a Verona, dove lui e compagni vengono stoppati dal Coronavirus nella cavalcata alla conquista della promozione in Top12. Nel proprio curriculum Parolo vanta anche svariate presenze con le Nazionali Juniores (U17 e U18) e la convocazione con la Nazionale U20 all’ultimo 6 Nazioni e al Mondiale Argentino.

“Credo che Colorno, con l’ambizione che la contraddistingue, possa rappresentare la piazza ideale per mettersi in gioco e crescere”, commenta entusiasta Parolo. “Le prime impressioni qui sono tutte positive, ho ricevuto subito una grande accoglienza sia da parte dell’ufficio che del preparatissimo staff tecnico e non posso che ritenermi soddisfatto della mia scelta. Non vedo l’ora di scendere in campo, iniziare a conoscere i miei nuovi compagni e cominciare a giocare. Spero di fare bene e dare il mio contributo alla squadra”.

Chiappini, classe ‘95 cresciuto con la maglia del Piacenza Rugby, si trasferisce in U16 all’Amatori Parma, dove al termine del suo percorso conquista anche uno scudetto U20. Nei 4 anni che lo vedono protagonista qui, prima entra a far parte dell’Accademia zonale locale e poi dell’Ivan Francescato. Mentre con la maglia dell’Accademia milita in Serie A, riceve svariate convocazioni con le Nazionali Juniores (U18, U19 e U20), costruendosi un curriculum di tutto rispetto. L’esordio in Eccellenza arriva coi Lyons Piacenza, dove Chiappini gioca una sola stagione prima di trasferirsi a Viadana. Nei 3 anni coi gialloneri comanda una tra le migliori seconde linee del panorama italiano, vincendo anche una Coppa Italia. Dopo l’esperienza della passata stagione ai Medicei, ora l’approdo a Colorno per una nuova avventura in Top12.

“Le prime impressioni qui sono estremamente positive, sia sulla squadra che sullo staff tecnico”, commenta Chiappini. “Ho sempre sentito parlare un gran bene di Colorno a livello organizzativo e ora che tasto con mano posso affermare che non siano solo voci. Ho scelto questo club perché mi ha fortemente voluto al termine della passata stagione … Il fatto di ritrovare Cristian Prestera come Head Coach costituisce poi un ulteriore deterrente per me. Il club ha grande ambizione e sono convinto che se diamo tutti il 100% potremo dire la nostra quest’anno. A livello personale spero di continuare a crescere sia come giocatore che come persona, ritagliandomi un posto da protagonista sul campo”.

Granieri, classe 2001 di origine napoletana, cresce e si forma a partire dall’U7 tra le braccia dell’Amatori Parma, completando a Moletolo tutta la trafila delle giovanili. In U16, da Capitano, porta la squadra alla finale del Campionato nazionale, senza tuttavia riuscire a conquistarlo. Dopo la convocazione in Francia con la Nazionale U17 e la partecipazione al Centro di Formazione di Milano, la partnership tra Amatori e Valorugby gli permette di cominciare gli allenamenti con la prima squadra reggiana. L’anno seguente esordisce in Coppa Italia, mentre coach Zanichelli gli affida il comando della seconda linea in Serie B. Due settimane fa la soddisfazione della convocazione al primo raduno della Nazionale U20, traguardo importante per questo ragazzone che si prepara a vestire la maglia Biancorossa.

“Colorno mi ha presentato un progetto splendido, che verte sui giovani italiani e aspira a farli crescere in un ambiente sano e distante da ogni tipo di pressione”, commenta Granieri. “Uno staff tecnico di primissimo livello, una super organizzazione e l’occasione per me di fare esperienza ai vertici del Rugby Italiano, mi hanno portato immediatamente ad accettare la proposta del club. Credo che la squadra abbia le carte in regola per emergere in un campionato competitivo come il Top12 … Io personalmente sono pronto a dare il mio contributo e non vedo l’ora di mettermi alla prova”.

“Con questi tre nuovi innesti, uniti al rinnovo di Cicchinelli, si va a completare il nostro reparto di seconda linea”, commenta il Direttore Sportivo Pietro Travagli. “Mi ritengo molto soddisfatto del lavoro svolto e sono sicuro che il mix di esperienza ed esuberanza venutosi a creare possa rappresentare un bel punto di forza per noi. Granieri e Parolo sono ragazzi giovani, dalle grandi doti fisiche e con tanta voglia di mettersi in mostra. Hanno fatto bene nelle passate stagioni e sono sicuro che possano competere ad alti livelli anche in Top12. Chiappini invece, nonostante i soli 24 anni, ha nel proprio serbatoio diversi chilometri ai massimi livelli del rugby italiano. Le tre stagioni a Viadana gli hanno dato consapevolezza dei suoi mezzi e siamo molto contenti di averlo con noi quest’anno. Diamo il benvenuto a tutti e tre e gli auguriamo una buona stagione”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi