Entra in contatto:

Rugby

URC: al Lanfranchi arrivano i Bulls, la formazione delle Zebre

URC: al Lanfranchi arrivano i Bulls, la formazione delle Zebre

Domani, venerdì 25 febbraio, Zebre e Vodacom Bulls recupereranno il 10° turno dello United Rugby Championship, originariamente previsto per sabato 8 gennaio e rinviato a seguito delle restrizioni sugli spostamenti internazionali tra Europa, Regno Unito e Sudafrica stabilite col diffondersi della variante “omicron”.

Sarà il primo incontro di sempre tra le due squadre che si sfideranno alle ore 18:30 allo Stadio Lanfranchi di Parma. In vista della partita con i Sudafricani, coach Bergamaschi potrà contare sul rientro in squadra del n° 9 parmense Marcello Violi, bloccato la scorsa settimana per un colpo al bicipite brachiale. Convocato in lista gara anche Enrico Lucchin che ritorna dal raduno Azzurro di preparazione al 3° turno del Guinness Sei Nazioni 2022 tra Irlanda e Italia.

Rimarranno invece a disposizione del ct Kieran Crowley sette atleti della franchigia federale che dunque non potranno scendere in campo venerdì sera nella sfida con la formazione con sede a Pretoria. Sono i piloni Danilo Fischetti, Andrea Lovotti e Giosuè Zilocchi, i seconda linea David Sisi e Andrea Zambonin, il terza linea Renato Giammarioli, il mediano di mischia Alessandro Fusco e l’ala Pierre Bruno.

L’ex franchigia del massimo campionato australe Super Rugby è arrivata in Italia lunedì scorso con un gruppo squadra composto da 28 elementi. Tra questi diversi Springboks, tra cui il capitano ed ex n° 8 dell’Ulster Marcell Coetzee, il tallonatore Bismarck Du Plessis, il terza linea Arno Botha, il n° 9 Embrose Papier, il centro Lionel Mapoe e l’esplosivo trequarti Cornal Hendriks.
Non prenderà parte alla gara il veterano sudafricano Morné Steyn, squalificato per un cartellino rosso ricevuto due settimane nel derby con gli Sharks.

La squadra allenata da Jake White occupa attualmente il 12° posto nel girone unico di URC con 18 punti, frutto di tre vittorie in nove partite sin qui disputate nel prestigioso torneo internazionale.

La formazione delle Zebre Rugby

15. Junior Laloifi (26)
14. Jacopo Trulla (13)
13. Erich Cronjé (6)
12. Timothy O’Malley (5)
11. Asaeli Tuivuaka (4)
10. Antonio Rizzi (28)
9. Marcello Violi (78)
8. Giovanni Licata (48)
7. Iacopo Bianchi (26)
6. Maxime Mbandà (68)
5. Liam Mitchell (5)
4. Potu Junior Leavasa (15)
3. Eduardo Bello (72)
2. Oliviero Fabiani (139) (Cap)
1. Paolo Buonfiglio (16)

A disposizione:
16. Luca Bigi (23)
17. Daniele Rimpelli (54)
18. Ion Neculai (7)
19. Gabriele Venditti (1)
20. Luca Andreani (5)
21. Guglielmo Palazzani (154)
22. Enrico Lucchin (30)
23. Giulio Bisegni (114)
All. Emiliano Bergamaschi

Formazione Vodacom Bulls: 15. Kurt-Lee Arendse, 14. Cornal Hendricks, 13. Lionel Mapoe, 12. Harold Vorster, 11. Madosh Tambwe, 10. Chris Smith, 9. Embrose Papier, 8. Elrigh Louw, 7. Arno Botha, 6. Marcell Coetzee (Cap), 5. Ruan Nortje, 4. Walt Steenkamp, 3. Jacques van Rooyen, 2. Johan Grobbelaar, 1. Gerhard Steenekamp; All. Jake White
A disposizione: 16. Bismarck du Plessis, 17. Simphiwe Matanzima, 18. Robert Hunt, 19. Janko Swanepoel, 20. WJ Steenkamp, 21. Keagan Johannes, 22. Ruan Mostert, 23. Canan Moodie

Arbitro: Adam Jones (Welsh Rugby Union)
Assistenti: Federico Boraso (Federazione Italiana Rugby) e Dario Merli (Federazione Italiana Rugby)
TMO: Stefano Roscini (Federazione Italiana Rugby)

DOVE VEDERLA – La gara sarà prodotta da Mediaset e sarà disponibile in diretta su Mediaset, canale 20 del digitale terrestre, e in streaming sulla piattaforma Mediaset Infinity.
Cronaca testuale della sfida sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #ZEBvBUL.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby