Entra in contatto:

Rugby

URC: gli Sharks superano le Zebre dopo 80 minuti di battaglia

URC: gli Sharks superano le Zebre dopo 80 minuti di battaglia

Solo emozioni forti al Lanfranchi. Nel secondo turno del BKT United Rugby Championship le Zebre sfiorano di nuovo l’impresa, segnando cinque mete agli Sharks e guadagnando due punti di bonus al termine di 80’ di battaglia. I Sudafricani passano 42-37 dopo un primo tempo di grande spessore sul piano fisico, territoriale e della disciplina. Sisi e compagni reagiscono splendidamente nella ripresa dando spettacolo ai 2.000 tifosi venuti a Parma e confermando il buon momento di forma di inizio stagione.

Primo tempo: Avvio di partita in salita per le Zebre Parma che si mostrano eccessivamente indisciplinate, complice la grande pressione, la fisicità e una certa provocazione da parte degli Sharks.

Quattro falli per gli Italiani nei primi 20’, con Cook e Gesi puniti con un cartellino giallo rispettivamente all’8’ e al 16’. In situazione di superiorità numerica, i Sudafricani si affacciano in zona rosa e vanno in meta con i raccogli-e-vai vincenti del n° 5 hugo all’11’ e del tallonatore Van Vurren al 19’.

Chamberlain, che aveva sbagliato un calcio piazzato al 5’, converte entrambi i tentativi dalla piazzola. Gli Italiani accorciano le distanze al 14’ col piazzato di Eden dopo aver guadagnato il loro primo fallo a favore.

L’inerzia della partita continua però a sorridere agli ospiti che al 23’ e al 28’ confezionano altre due marcature, questa volta con la bella combinazione dei trequarti. A segnare sono l’ala Kok e il n° 13 van Rensburg, con Chamberlain che centra i pali in entrambe le occasioni fissando lo score sul 28-3.

Nel finale di primo tempo il XV di coach Roselli cresce d’intensità e guadagna tre preziose penalità a favore che gli permettono di risalire il campo e affacciarsi nei 22 offensivi. Dopo aver vinto il lancio in touche, Sisi e compagni segnano la loro prima meta del match col tallonatore Azzurro Luca Bigi. Eden centra i pali, con le due squadre che rientrano negli spogliatoi sul 10-28.

Secondo tempo: La ripresa si apre col piazzato di Chamberlain al 43’. L’inerzia del match sembrerebbe ancora in mano agli ospiti, ma i padroni di casa crescono gradualmente di colpi, confezionando due splendide mete con Gesi al 45’ e con Fox-Matamua al 51’.

Superato il giro di boa del secondo tempo, i giocatori in maglia nera tornano padroni del ritmo di gioco e allungano dalla piazzola al 62’ con Chamberlain e al 69’ con la marcatura pesante di Jooste.

Le Zebre però non demordono e nel giro di due minuti si riportano sul -5 grazie alle due mete di Venditti, al 73’, e Trulla al 75’.

Nel finale di gara gli Italiani trovano addirittura la meta del sorpasso, ma il direttore di Craig Evans annulla la marcatura per un velo precedente. Chamberlain trasforma il fallo in 3 punti, ma al 79’ Eden centra i pali dalla piazzola, riportando i suoi sul punteggio finale di 37-42 che valgono due punti di bonus.

Le Zebre si ritroveranno alla Cittadella del Rugby di Parma lunedì 26 settembre aprendo la settimana di allenamenti in vista del 3° turno del BKT United Rugby Championship, in programma sabato 1 ottobre al Musgrave Park di Cork contro gli Irlandesi del Munster.

ZEBRE – SHARKS 37-42 (p.t. 10-28)
Marcatori: 11’ m. Hugo tr Chamberlain (0-7), 14’ cp Eden (3-7), 19’ m. van Vurren tr Chamberlain (3-14), 23’ m. Kok tr Chamberlain (3-21), 28’ m. van Rensburg tr Chamberlain (3-28), 40’ m. Bigi tr Eden (10-28); s.t. 43’ cp Chamberlain (10-31), 45’ m. Gesi tr Eden (17-31), 51’ m. Fox-Matamua (22-31), 62’ cp Chamberlain (22-34), 69’ m. Jooste (22-39), 73’ m. Venditti tr Eden (29-39), 75’ m. Trulla (34-39), 78’ cp Chamberlain (34-42), 79’ cp Eden (37-42)

Zebre Parma: Kriel (60’ Trulla), Bruno, Cronjé (69’ Smith Jr), Lucchin, Gesi, Eden, Cook (60’ Fusco), Fox-Matamua (59’ Furno), Pelser, Andreani (52’ Venditti), Krumov, Sisi (Cap), Neculai (52’ Hasa), Bigi (60’ Ribaldi), Buonfiglio (20’ Pitinari); All. Roselli
Cell C Sharks: Fassi (40’ Zeilinga), Kok, van Rensburg, Tapuai (75’ Wright), Abrahams, Chamberlain, Williams, Buthelezi, Richardson (69’ Notshe), Venter, Hugo, Grobler (63’ Basson), du Toit (Cap) (60’ Sadie), van Vurren (60’ Jooste), Mchunu (60’ Bleuler); All. Everitt (Non entrato: Potgieter)
Arbitro: Craig Evans (Welsh Rugby Union)
Calciatori: Boeta Chamberlain (Cell C Sharks) 6/8; Tiff Eden (Zebre Parma) 5/7
Cartellini: 8’ cartellino giallo a Chris Cook (Zebre Parma), 16’ cartellino giallo a Simone Gesi (Zebre Parma)
Player of the match: Grant Williams (Cell C Sharks)
Punti in classifica: Zebre Parma 2, Cell C Sharks 5
Note: Cielo sereno. Temperatura 19°. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 2.000.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby

© RIPRODUZIONE RISERVATA