Entra in contatto:

Rugby

URC: il XV delle Zebre per la gara inaugurale contro il Leinster

URC: il XV delle Zebre per la gara inaugurale contro il Leinster

Domani, sabato 17 settembre alle ore 14, le Zebre apriranno al Lanfranchi la stagione 2022/23, l’undicesima nel torneo internazionale che l’anno scorso ha assunto il nuovo nome e la nuova formula di United Rugby Championship.

Avversari di giornata saranno gli Irlandesi del Leinster, la franchigia con sede a Dublino otto volte vincitrice del campionato celtico.
Una lunga e intensa preparazione ha accompagnato Sisi e compagni a questa prima partita di campionato.
Undici le settimane di lavoro alla Cittadella del Rugby di Parma per il XV del Nord Ovest che a luglio ha potuto riabbracciare gli Azzurri reduci dai test match estivi e a inizio settembre si è trasferito nel Regno Unito per disputare le due sfide amichevoli in casa di Ealing e Cardiff.

Una squadra e un progetto tecnico rinnovato che negli ultimi mesi ha conosciuto l’ingresso di ben 27 giocatori, di cui 19 italiani e 8 stranieri, a fronte di 25 atleti in uscita.

Questo sabato saranno infatti ben quattro gli esordienti con le Zebre inseriti nel XV di partenza. Sono l’estremo sudafricano Richard Kriel, il mediano d’apertura Tiff Eden, il terza linea ex Lions MJ Pelser e il tallonatore proveniente dal Bath Jacques Du Toit. A guidare la formazione sarà David Sisi, il giocatore più rappresentativo della lista gara con 80 presenze col club, di cui 16 da capitano.

Tanti volti nuovi anche in panchina dove, oltre al ritorno del 37 volte Azzurro Joshua Furno, sono stati convocati i nuovi innesti Muhamed Hasa, Guido Volpi, Franco Smith Jr e Juan Pitinari, quest’ultimi due già in campo con le Zebre sul finire della passata stagione.

In vista della gara, coach Roselli dovrà fare a meno di sette atleti infortunati. Il terza linea Giovanni Licata sta compiendo gli ultimi passi nel percorso di recupero al ginocchio sinistro dopo l’operazione dello scorso marzo. Sulla via del recupero anche l’altro flanker Azzurro Johan Meyer che è stato fuori per tutta la stagione 2021/22.
Non prenderà parte alla sfida il pilone sinistro Daniele Rimpelli, fuori per un trauma al ginocchio patito nella tournee di preparazione nel Regno Unito. Dennis Visser, Antonio Rizzi, Kobus Van Wyk e Gonzalo Garcia stanno infine progredendo regolarmente nelle rispettive riabilitazioni a seguito dei rispettivi interventi chirurgici. Riposo precauzionale, infine, per Tommaso Boni tenuto ai box per un colpo al collo subito contro Ealing.

A dirigere l’incontro sarà lo Scozzese Ben Blain alla sua 21° presenza nel torneo, la quinta con in campo gli atleti della franchigia federale. Gli assistenti di gara saranno gli Italiani Federico Boraso e Dario Merli, mentre il TMO Andrew McMenemy, sempre della Scottish Rugby Union.

LA FORMAZIONE

15. Richard Kriel (0)
14. Pierre Bruno (37)
13. Erich Cronjé (16)
12. Enrico Lucchin (39)
11. Simone Gesi (7)
10. Tiff Eden (0)
9. Chris Cook (3)
8. Taina Fox-Matamua (6)
7. MJ Pelser (0)
6. Luca Andreani (17)
5. Leonard Krumov (72)
4. David Sisi (Cap) (80)
3. Matteo Nocera (21)
2. Jacques Du Toit (0)
1. Paolo Buonfiglio (26)

A disposizione
16. Luca Bigi (32)
17. Juan Pitinari (4)
18. Muhamed Hasa (0)
19. Joshua Furno (18)
20. Guido Volpi (0)
21. Alessandro Fusco (16)
22. Franco Smith Jr (3)
23. Jacopo Trulla (24)

All. Fabio Roselli

Indisponibili Gonzalo Garcia, Giovanni Licata, Johan Meyer, Daniele Rimpelli, Antonio Rizzi, Dennis Visser, Kobus Van Wyk

Arbitro: Ben Blain (Scottish Rugby Union)

Assistenti: Federico Boraso (Federazione Italiana Rugby) e Dario Merli (Federazione Italiana Rugby)

TMO: Andrew McMenemy (Scottish Rugby Union)

DOVE SEGUIRLA – Si giocherà alle ore 14:00, match che sarà trasmesso in diretta su Eurosport Player e Discovery+ con telecronaca di Antonio Raimondi e commento tecnico di Vittorio Munari.
In alternativa, sarà possibile seguire la cronaca testuale del match sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #ZEBvLEI.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby