Entra in contatto:

Rugby

URC: le Zebre ricevono l’Ulster. L’ultimo saluto a Leo

Foto Sportparma.com

URC: le Zebre ricevono l’Ulster. L’ultimo saluto a Leo

La splendida reazione delle Zebre Rugby nel secondo tempo con gli Emirates Lions non è valsa il successo agli atleti della franchigia federale. Quattro mete per i padroni di casa che sabato 2 ottobre scenderanno nuovamente in campo allo Stadio Lanfranchi di Parma nel secondo turno dello United Rugby Championship contro i Nordirlandesi dell’Ulster Rugby.

La sfida prenderà avvio alle ore 18:15 e sarà trasmessa in diretta su Canale 20 di Mediaset e in streaming sul sito internet Mediaset Play e sulla piattaforma Mediaset Infinity. In alternativa, sarà possibile seguire la cronaca testuale del match sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #ZEBULS.

Giornata speciale per il capo allenatore Michael Bradley che sabato 2 ottobre taglierà il traguardo delle 100 gare ufficiali presenziate al timone tecnico della franchigia parmigiana. Già vincitore del premio di allenatore della stagione del Guinness PRO14 2020/21, l’ex numero 9 della nazionale irlandese (40 caps da titolare tra il 1984 e il 1995) è al suo quinto anno alla guida delle Zebre ed è ad oggi il tecnico con più presenze nella storia del club.

Rispetto al XV scelto per l’incontro inaugurale del prestigioso torneo internazionale, lo stesso head coach ha stabilito cinque cambi nella formazione titolare. Rivoluzionato il reparto delle ali col ritorno di Gabriele Di Giulio e la prima convocazione di Asaeli Tuivuaka. Il campione olimpico con la nazionale seven figiana Asaeli Tuivuaka è pronto a bagnare il suo esordio ufficiale con la franchigia di Parma e nello United Rugby Championship.
Novità anche in mediana, dove Alessandro Fusco farà coppia col veterano Azzurro Carlo Canna, e in mischia dove si rivedono dal primo minuto Giovanni Licata e Potu Junior Leavasa.

L’ULTIMO SALUTO A LEO – Mercoledì scorso le Zebre e tutto il rugby italiano hanno pianto la prematura scomparsa di Leonardo Mussini, anima e colonna del club che ha contribuito a sviluppare in qualità di responsabile dell’area comunicazione e marketing. Oltre ad osservare un minuto di silenzio prima dell’inizio della sfida con l’Ulster Rugby, il suo dolce ricordo verrà omaggiato nella giornata di sabato, con un momento di ritrovo collettivo allo Stadio Lanfranchi di Parma. Saranno previsti diversi interventi di amici, familiari e colleghi che si succederanno dalle 11:00 alle 12:30. A poche ore dal calcio d’inizio della partita con i Nordirlandesi, chiunque potrà presenziare alla cerimonia e accomodarsi sugli spalti dell’impianto sportivo della Cittadella del Rugby di Parma (per partecipare sarà necessario esibire il green pass all’ingresso).

La formazione delle Zebre Rugby:

15. Junior Laloifi (19)

14. Gabriele Di Giulio (47)

13. Giulio Bisegni (108) (Cap)

12. Tommaso Boni (103)

11. Asaeli Tuivuaka (0)

10. Carlo Canna (105)

9. Alessandro Fusco (4)

8. Giovanni Licata (42)

7. Potu Junior Leavasa (11)

6. Maxime Mbandà (64)

5. Leonard Krumov (65)

4. David Sisi (65)

3. Matteo Nocera (17)

2. Luca Bigi (19)

1.Danilo Fischetti* (28)

A disposizione:

16. Oliviero Fabiani (131)
17. Andrea Lovotti (107)
18. Ion Neculai (1)
19. Andrea Zambonin (1)
20. Renato Giammarioli (62)
21. Guglielmo Palazzani (147)
22. Antonio Rizzi (22)
23. Jacopo Trulla* (6)

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: Paolo Buonfiglio*, Tommaso Castello, Enrico Lucchin*, Marco Manfredi, Johan Meyer, Daniele Rimpelli*, Gabriele Venditti*, Giosuè Zilocchi*

Convocato in nazionale: Eduardo Bello

Squalificato: Giovanni D’Onofrio

Arbitro: Sam Grove-White (Scottish Rugby Union)

Assistenti: Clara Munarini (Federazione Italiana Rugby) e Luca Trentin (Federazione Italiana Rugby)

TMO: Wayne Davies (Welsh Rugby Union)

DOVE SEGUIRLA – La gara sarà prodotta da Mediaset e sarà disponibile in diretta sul canale 20 del digitale terrestre e in streaming sulla piattaforma Mediaset Infinity. Cronaca testuale della sfida sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #ZEBULS

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby