Entra in contatto:

Rugby

URC: le Zebre volano a Glasgow con 7 novità di formazione

URC: le Zebre volano a Glasgow con 7 novità di formazione

Venerdì 1 aprile Zebre e Glasgow Warriors si affronteranno nell’anticipo del 15° turno dello United Rugby Championship. Lo faranno sul sintetico dello Scotstoun alle ore 20:35 italiane.

Sarà il diciannovesimo incontro di sempre tra le due squadre, il secondo della stagione dopo la sfida d’andata vinta 17-6 dagli Sccozzesi lo scorso 16 ottobre al Lanfranchi. Gli atleti della franchigia parmigiana, ultimi in classifica dopo dodici partite, cercheranno di collezionare il loro primo successo sui rivali d’Oltremanica che, dopo 14 gare disputate, occupano il quarto posto nel girone unico del torneo con 9 vittorie e 45 punti totalizzati.

I nerazzurri, vincitori del campionato celtico nel 2015, sono lanciatissimi verso i play-off dell’URC e, proprio come le Zebre, potranno contare sul rientro dei propri nazionali per questo finale di stagione, a conclusione della recente edizione del Guinness Sei Nazioni.

In vista della sfida, Sisi e compagni dovranno fare a meno di Renato Giammarioli, fermo per accertamenti medici per un trauma osseo all’avambraccio subito sabato scorso al Lanfranchi contro gli Scarlets, ma recuperano Asaeli Tuivuaka. L’ala figiana, sanzionata con un cartellino rosso tre settimane fa contro gli Stormers, è riuscita a scontare una giornata di squalifica in virtù della partecipazione al programma tecnico rieducativo promosso da World Rugby.

Tornano in campo anche gli Azzurri Danilo Fischetti e Jacopo Trulla, trattenuti a riposo la scorsa settimana. Complessivamente, sono sette i cambi nel XV titolare che sarà affidato ancora una volta alla regia dei mediani Alessandro Fusco e Carlo Canna, quest’ultimo in cima alla classifica di difensori battuti del 14° turno del torneo, con ben sei placcaggi elusi contro gli Scarlets.

Dirigerà l’incontro il Gallese Adam Jones alla sua 18° presenza nel torneo, la 4° con in campo le Zebre.

LA FORMAZIONE
15. Jacopo Trulla (17)
14. Junior Laloifi (30)
13. Erich Cronjé (10)
12. Enrico Lucchin (33)
11. Asaeli Tuivuaka (7)
10. Carlo Canna (113)
9. Alessandro Fusco (10)
8. Taina Fox-Matamua (1)
7. Iacopo Bianchi (31)
6. Potu Junior Leavasa (20)
5. Liam Mitchell (10)
4. David Sisi (74) (Cap)
3. Eduardo Bello (76)
2. Luca Bigi (25)
1. Danilo Fischetti (35)

A disposizione:
16. Giampietro Ribaldi (4) permit player del Rugby Viadana 1970
17. Paolo Buonfiglio (20)
18. Ion Neculai (12)
19. Andrea Zambonin (13)
20. Luca Andreani (10)
21. Guglielmo Palazzani (159)
22. Antonio Rizzi (33)
23. Michelangelo Biondelli (31)

All. Emiliano Bergamaschi

Indisponibili: Tommaso Boni, Pierre Bruno, Nicolò Casilio, Chris Cook, Gabriele Di Giulio, Oliviero Fabiani, Renato Giammarioli, Leonard Krumov, Giovanni Licata, Marco Manfredi, Johan Meyer, Matteo Nocera.
Arbitro: Adam Jones (Welsh Rugby Union)
Assistenti: David Sutherland (Scottish Rugby Union) e Graeme Ormiston (Scottish Rugby Union)
TMO: Sam Grove-White (Scottish Rugby Union)

DOVE SEGUIRA LA GARA – La gara sarà prodotta da Mediaset e sarà disponibile in diretta su Mediaset, canale 20 del digitale terrestre, e in streaming sulla piattaforma Mediaset Infinity, con telecronaca di Gianluca Barca e commento tecnico di Mauro Bergamasco.
Cronaca testuale della sfida sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #GLAvZEB.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby