Connect with us

Rugby

Zebre al settimo cielo, Benetton sconfitto a domicilio 22-17

Zebre al settimo cielo, Benetton sconfitto a domicilio 22-17

Festa zebrata. E che festa! Dopo due anni di digiuno le Zebre Rugby tornano a espugnare il Monigo di Treviso superando la Benetton Rugby nel derby che conclude la stagione regolare del Guinness PRO14.

Nei primi quaranta minuti i Leoni biancoverdi padroni di casa sembrano poter tenere il campo con efficacia, ma concretizzano poco e i primi punti del pomeriggio li mette sul tabellone il capitano Alberto Sgarbi dopo ben ventiquattro minuti di gioco.

Violi accorcia dalla piazzola poco dopo la mezzora, il XV di casa ha possesso ma non concretizza e allo scadere della prima frazione le Zebre strappano il primo vantaggio di giornata con il numero otto Sisi, che finalizza un raggruppato penetrante della franchigia di Parma.
Si va a riposo sull’8-7 per gli ospiti, che allungano in avvio di ripresa con Canna, che schiaccia alla bandiera dopo un’azione prolungata dei ducali. E’ 13-7 per i bianconeri, ma la reazione trevigiana è immediata: Sgarbi, servito da Tebaldi dopo una mischia, è bravo a trovare la linea di corsa giusta a battere la difesa avversaria. Allan trasforma la seconda meta di giornata del capitano biancoverde e la squadra di casa torna sopra, 14-13.

Tre minuti e Doyle punisce l’indisciplina delle Zebre con un piazzato agevole, che il numero dieci di Treviso e della Nazionale non fallisce: 17-13. Sono gli ultimi punti della Benetton, perché il pallino del gioco passa nelle mani degli ospiti, che attaccano in forze, muovendo ogni pallone e costringendo la difesa veneta a concedere, tra il quarto d’ora e il trentacinquesimo, tre calci piazzati da buona posizione: il mediano di mischia azzurro delle Zebre, Marcello Violi, non spreca nemmeno una occasione e fissa lo score finale sul 22-17, permettendo a Valerio Bernabò, entrato nei dieci minuti finali, di concludere con un successo una carriera che lo ha visto impegnato con la Nazionale nei Mondiali del 2007 e del 2015 e, con le maglie di Benetton Rugby prima e di Zebre poi, in oltre 100 partite di Guinness PRO14.

Per il CT Conor O’Shea, stasera in tribuna insieme al proprio staff al completo, è il tempo di pensare al tour estivo in Giappone: mercoledì il tecnico irlandese dell’Italia ufficializzerà in trentuno convocati per il doppio test del 9 e 16 giugno contro i cherry blossoms.

 

BENETTON RUGBY – ZEBRE RUGBY 17-22
Marcatori: p.t. 24’ m. Sgarbi tr. Allan (7-0); 32’ cp. Violi (7-3); 40’ m. Sisi (7-8); s.t. 4’ m. Canna (7-13); 9’ m. Sgarbi tr. Allan (14-13); 12’ cp. Allan (17-13); 15’ cp. Violi (17-16); 24’ cp. Violi (17-19); 35’ cp. Violi (17-22)
Benetton Rugby: Hayward; Benvenuti T. (35’ st. Sperandio), Iannone, Sgarbi (cap), Ioane M.; Allan (20’ st. Banks), Tebaldi; Manu, Negri, Ruzza (20’ st. Barbini Mar.); Zanni (1’ st. Budd), Lazzaroni (1’ st. Fuser); Pasquali (9’ st. Quaglio), Bigi (1’ st. Faiva), Zani (9’ st. Traore). All. Crowley
Zebre Rugby Club: Minozzi (28’ st. Padovani); Bellini, Bisegni, Castello (cap), Venditti (22’ st. Di Giulio g.); Canna, Violi (37’ st. Palazzani); Sisi, Meyer, Sarto J. (20’ st. Minnie); Biagi (28’ st. Bernabò), Krumov; Chistolini (1’ st. Bello), Fabiani (22’ st. Luus), Lovotti (30’ st. Ah-Nau). All. Bradley
Arbitro: Doyle (Inghilterra)
Note: 5000 spettatori circa, terreno in ottime condizioni. Ultima partita in carriera per Valerio Bernabò (Zebre RC, 33 caps con la Nazionale Italiana Rugby). In tribuna lo staff tecnico della Squadra Nazionale al completo.
Guinness PRO14 Man of the Match: Canna (Zebre)
Calciatori: Allan (Benetton Rugby) 3/3, Violi (Zebre RC) 4/5; Canna (Zebre RC) 0/1.

 

(Nella foto l’esultanza delle Zebre Rugby al termine del derby contro Benetton – Foto Eva Coletto/Sportparma)

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi