Connect with us

Rugby

Zebre, altri due rinnovi: Bruno e Laloifi fino al 2023

Zebre, altri due rinnovi: Bruno e Laloifi fino al 2023

I due giovani trequarti del triangolo allargato Pierre Bruno e Junior Laloifi hanno rinnovato il loro contratto con le Zebre Rugby fino al 30 giugno 2023.

10 le mete segnate negli ultimi due anni dall’ala genovese e dell’estremo samoano che potranno così dare continuità al loro positivo percorso di crescita per altre due stagioni.

Il 2020/21 è stato l’anno della consacrazione per Pierre Bruno che già aveva lasciato intravedere sprazzi del suo talento sul finire della passata stagione. Già protagonista con la maglia degli Azzurrini e dell’Italia Emergenti, il 25enne genovese quest’anno è stato per la prima volta convocato ad un raduno della nazionale maggiore, senza però debuttare col gruppo di Bigi e compagni.

Metaman delle Zebre della stagione 2020/21, Bruno è cresciuto rugbisticamente nel Cus Genova, il club della sua città natale dove si sono formati anche capitan Castello e Paolo Pescetto. Dopo aver vestito i colori biancorossi, l’ala ligure ha quindi frequentato l’accademia zonale Under 18 nella città ducale, approdando successivamente al Mogliano Rugby con cui ha esordito nel massimo campionato italiano.

Dopo due stagioni con i veneti, Bruno passa al Rugby Calvisano con cui si laurea campione d’Italia nel 2017 e ancora nel 2019.

Conclusa la sua esperienza con i gialloneri, il trequarti genovese entra in pianta stabile nella rosa di coach Bradley che già lo aveva impiegato come permit player nella gara del Lanfranchi del 26 novembre 2017 contro il Munster.

Le dichiarazioni di Pierre Bruno: “Sono felice di aver rinnovato con le Zebre, credo nel lavoro che si sta facendo in squadra e al club. Per me è un’ottima opportunità perché nei prossimi due anni potrò contribuire ad alimentare il progetto di crescita insieme a tutto lo staff tecnico e ai miei compagni”.

Primo rinnovo di contratto con le Zebre Rugby anche per Junior Laloifi, arrivato a Parma nell’ottobre del 2019 dopo l’esperienza nel principale campionato per le provincie neozelandese Mitre 10 Cup con i Manawatu Turbos.

Nato ad Apia nelle Isole Samoa, il giovane estremo ha intrapreso gli studi a Hastings in Nuova Zelanda prima di trasferirsi insieme alla famiglia a Melbourne in Australia nel 2009. Con i Wallabies il 26enne ha rappresentato nel 2012 la nazionale “Schools” Under 18 e, nello stesso anno, la selezione Seven, debuttando nella tappa di Dubai del torneo organizzato da World Rugby.

Nel 2013 arriva il suo passaggio ai Sunnybank Rugby nel campionato regionale del Queensland, nel nord est australiano. L’anno successivo Laloifi entrerà invece a far parte del club di Brisbane City disputando due ottime stagioni nella neonata competizione nazionale australiana del National Rugby Championship.

Nel 2016 l’utility-back viene selezionato dallo staff tecnico dei Queensland Reds con cui bagna il suo esordio in Super Rugby, scendendo in campo in sei gare ufficiali nel massimo campionato dell’emisfero australe con la maglia della franchigia di base a Brisbane.

Rientrato in Nuova Zelanda, l’estremo/ala si unisce ai Manawatu Turbos. Durante la sua permanenza nella rosa biancoverde, Junior riceve l’opportunità di svolgere parte della pre-season con gli Hurricanes nell’inverno del 2018 e di intraprendere nella primavera del 2019 una breve esperienza nel nuovo torneo professionistico asiatico Global Rapid Rugby con la franchigia di Singapore degli Asia Pacific Dragons.

Le dichiarazioni di Junior Laloifi: “Sono molto entusiasta di proseguire la mia esperienza alle Zebre e infinitamente grato per la chance concessami. In queste ultime due stagioni ho visto una squadra in forte crescita ed un gruppo unito e coeso che mi ha subito conquistato. Non vedo l’ora di tornare in campo con i miei compagni di squadra e di contribuire al raggiungimento di altri importanti successi!”

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Rugby