Connect with us

Rugby

Zebre, continuano i rinnovi: Di Giulio firma fino al 2022

Zebre, continuano i rinnovi: Di Giulio firma fino al 2022

Due belle novità per Gabriele Di Giulio e per le Zebre. La prima è il recupero dall’infortunio al ginocchio destro patito dal trequarti frascatano lo scorso giugno nel corso della pre-season estiva. Dopo aver saltato in blocco la prima metà della stagione 2019/20, l’ala delle Zebre sarebbe infatti tornata in gruppo già dal mese scorso in vista degli ultimi fine settimana di gioco di Guinness PRO14.

La seconda buona notizia è il rinnovo di contratto dell’atleta laziale con la franchigia federale con sede a Parma. L’ex Azzurrino ha infatti prolungato la sua esperienza con la maglia multicolor fino al 30 giugno 2022.

“Sono molto contento e soddisfatto di poter proseguire il mio percorso con le Zebre, è un rinnovo che mi dà l’opportunità di poter continuare il processo di crescita già intrapreso con la squadra quattro anni fa e di mettermi ancor più in gioco – dichiara Gabriele Di Giulio –. E’ per me un motivo di orgoglio e una dimostrazione di fiducia da parte della società che ringrazio perché, nonostante in questi ultimi anni non sono sempre stato al 100 % della forma fisica a causa degli infortuni che ho avuto, significa che in quel poco che ho giocato sono riuscito a mostrare il meglio di me e questo mi gratifica! Sicuramente il mio obiettivo adesso sarà principalmente quello di dedicarmi il più possibile alla squadra e di mostrare il mio vero valore in campo”.

Cresciuto nelle giovanili del Frascati Rugby, club della sua città natale, nel 2012 Di Giulio è entrato a far parte dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” debuttando nel campionato nazionale di Serie A. Nel 2014 arriva quindi il suo passaggio al Rugby Calvisano, con il quale il giovane trequarti ha esordito nell’allora “Eccellenza”.

Già impiegato da coach Guidi in qualità di permit player in due gare di Guinness PRO12 nel 2015/16, il 26enne diventerà un giocatore a tutti gli effetti delle Zebre a partire dall’anno seguente, debuttando nelle due coppe europee Champions e Challenge Cup.

Complessivamente sono 38 le presenze ufficiali e 5 le mete collezionate con la franchigia federale dal n° 14 di Frascati, il quale nel corso della sua carriera a Parma ha purtroppo scontato un impiego intermittente a causa di diversi problemi di infortunio.

Dopo aver svolto tutta la trafila delle Nazionali giovanili, l’ala laziale ha anche vestito la maglia degli Azzurrini e dell’Italia Emergenti, mentre è ancora a caccia del suo primo cap con la Nazionale maggiore.

Le parole del team manager Andrea De Rossi“Siamo contenti del rientro di Gabriele, il suo è stato un inizio di carriera un po’ sfortunato, ma la grande volontà e determinazione che il giocatore ha messo in questi due anni lo hanno fatto tornare al 100 %. Il suo rinnovo non è mai stato messo in dubbio per il potenziale del giocatore e la grande persona che ha sempre dimostrato di essere. Ci auguriamo che almeno il 2020 sia l’anno giusto per Gabriele”.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi