Connect with us

Rugby

Zebre – Edinburgh, radiocronaca diretta su Sportparma. Le formazioni ufficiali

Zebre – Edinburgh, radiocronaca diretta su Sportparma. Le formazioni ufficiali

Sabato 24 ottobre, a partire dalle ore 14,25, su Sportparma potrete seguire la radiocronaca diretta dallo stadio Lanfranchi dell’incontro Zebre – Edinburgh, valevole per la quinta giornata del Guinness Pro 12.

Per seguire la radiocronaca, da pc, smartphone o tablet è sufficiente cliccare sull’apposito banner in alto a destra nella home page, oppure utilizzare il seguente link:

ascolta la radiocronaca di Zebre – Edinburgh

Prima dell’allenamento di rifinitura di quest’oggi sul manto dello Stadio Lanfranchi lo staff tecnico delle Zebre Rugby composto da Gianluca Guidi, Victor Jimenez e Fabio Roselli ha annunciato i convocati e la formazione iniziale che domani ospiterà Edinburgh a Parma. Biagi e compagni sfideranno alle gli scozzesi nella gara valida per il quinto turno del campionato celtico Guinness PRO12 con calcio d’inizio alle ore 14.30. Per la prima volta in stagione, conclusi gli impegni della coppa del mondo, il XV del Nord-Ovest si presenterà davanti al pubblico amico potendo contare sui nazionali che sono stati convocati dalla nazionale italiana. Tranne il centro Garcia infortunato, gli altri 10 azzurri sono stati inseriti nella lista gara delle Zebre Rugby con sette di loro che partiranno titolari nella sfida contro il XV di coach Solomons, finalista della scorsa edizione della EPCR Challenge Cup.

Felice per il rientro dei nazionali la formazione bianconera comunque affronta ancora l’emergenza nei centri; reparto che vede gli infortuni di Bisegni, Garcia, e quello dell’ultim’ora di Tommaso Boni. Negli avanti rispetto all’ultima gara contro Connacht non sarà della sfida la seconda linea Marco Bortolami, squalificato per due turni dopo la sua citazione per un fallo di gioco occorso nella gara di venerdì scorso a Galway contro il Connacht. Forfait anche in prima linea per gli argentini Postiglioni e Coria infortunatosi in settimana.

Le Zebre sono alla ricerca della prima vittoria stagionale mentre la formazione rossonera della capitale scozzese scende a Parma forte di un ruolino di marcia impeccabile con quattro successi nei primi quattro turni: 12 i punti in classifica per Edinburgh che insegue di una lunghezza i leader della classifica Munster. I precedenti allo Stadio Lanfranchi sorridono ai bianconeri che nei tre precedenti a Parma tra le due squadre hanno battuto due volte Coman e compagni, l’ultima nella scorsa stagione nel 18-10 del Novembre 2014. A dirigere l’incontro sarà il fischietto irlandese Peter Fitzgibbon che ha diretto la stessa sfida a Parma dell’Aprile 2014 finita 26-13: prima storica vittoria del XV del Nord-Ovest contro una formazione scozzese.

La linea dei trequarti bianconeri vede ed estremo Van Zyl mentre sulle ali agiranno Leonardo Sarto –azzurro alla prima gara stagionale in PRO12- e Berryman, autore dell’unica meta italiana venerdì allo Sportsground. Nei centri insieme a Pratichetti scenderà in campo dall’inizio l’azzurro Visentin, in meta nell’ultima sfida tra le due squadre di 12 mesi fa a Parma. La coppia di mediani sarà formata da Canna e Violi, due giovani atleti arrivati durante l’estate a Parma con grandi prospettive future nella logica di sviluppo dei giovani italiani soprattutto in certi ruoli chiave, anche in chiave azzurra. Infatti i due mediani, dopo l’esordio con la nazionale italiana poche settimane fa, si apprestano ad esordire ufficialmente con la maglia bianconera davanti al pubblico dello Stadio Lanfranchi coi colleghi Padovani e Burgess pronti a subentrare a partita in corso.

Gli avanti delle Zebre per la sfida di domani vedranno una prima linea tutta azzurra con i piloni Lovotti e Chistolini a fare reparto col tallonatore Manici. In seconda linea oltre al capitano designato per la stagione 2015/16 Biagi, bagnerà il suo esordio stagionale col XV del Nord-Ovest anche Geldenhuys, capitano dell’Italia nell’ultima gara del mondiale di due settimane fa contro la Romania. Nel reparto di terza linea che annovera ancora le assenze di Cristiano e Derbyshire farà il suo esordio assoluto col club il sudafricano Cook arrivato a Parma sabato scorso. Dopo la robusta prestazione contro il Connacht dello scorso weekend è confermato l’altro flanker Meyer mentre chiude il pack il numero 8 Van Schalkwyk.

Gli obiettivi per la sfida enunciati dal team manager Andrea De Rossi :”Vogliamo muovere lo zero dalla nostra classifica; per questo attaccheremo Edinburgh. I nostri avversari sono una squadra molto confidente che viene da quattro vittorie consecutive e che può contare su un pacchetto di mischia esperto e molto fisico. Credo che in settimana abbiamo fatto un’ottimo studio dell’avversario per cui ci faremo trovare pronti per questa battaglia. Nonostante gli infortuni dell’ultim’ora presenteremo in campo una squadra con grande motivazione e voglia di riscatto. Ci appelliamo al pubblico di Parma per sostenerci in questo importante incontro”.

La formazione delle Zebre Rugby che sabato 24 Ottobre alle ore 14.30 affronterà la formazione scozzese dell’Edinburgh allo Stadio Lanfranchi di Parma per il quinto turno della GUINNESS PRO12:

15 Kayle Van Zyl

14 Dion Berryman

13 Michele Visentin*

12 Matteo Pratichetti

11 Leonardo Sarto*

10 Carlo Canna

9 Marcello Violi*

8 Andries Van Schalkwyk

7 Johan Meyer

6 Jean Cook

5 George Biagi (cap)

4 Quintin Geldenhuys

3 Dario Chistolini

2 Andrea Manici*

1 Andrea Lovotti*

A disposizione:

16 Oliviero Fabiani

17 Andrea De Marchi

18 Pietro Ceccarelli

19 Valerio Bernabò

20 Jacopo Sarto

21 Luke Burgess

22 Guglielmo Palazzani

23 Edoardo Padovani*

All. Gianluca Guidi

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Edinburgh: Cuthbert, Brown, Helu, Strauss, Hoyland, Burleigh, Fowles; Manu, Watson, Coman (cap), McKenzie, BResler, Andress, Cochrane, Sutherland (A disposizione: Turner, Dell,Berghan, Toolis, Du Preez, Hidalgo-Clyne, Fife, Kinghorn) All. Solomons

Arbitro: Peter Fitzgibbon (Irish Rugby Football Union) alla sua 63esima direzione nel torneo.

Assistenti: Elia Rizzo e Luca Trentin (entrambi Federazione Italiana Rugby)

TMO: Carlo Damasco (Federazione Italiana Rugby)

Differita televisiva in Italia su RAI Sport 1, canale 57 del digitale terrestre, alle ore 22.55 e domenica 25 Ottobre alle ore 14.45.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti

Commenti Recenti

Altro in Rugby