Entra in contatto:

Rugby

Zebre: Fiorini Packaging è il nuovo main sponsor

Zebre: Fiorini Packaging è il nuovo main sponsor

Zebre Rugby Club è lieto di presentare il nuovo main sponsor per la stagione 2021/22. Si tratta di Fiorini, azienda leader nel settore dell’ideazione e produzione di sacchi in carta.

Fondata nel 1947 a Senigallia (AN), Fiorini sarà in prima linea al fianco della franchigia federale che partecipa ai due tornei internazionali United Rugby Championship ed EPCR Challenge Cup contro le migliori formazioni d’Europa, del Regno Unito e del Sudafrica.

Attenzione allo sviluppo sostenibile, alla salvaguardia dell’ambiente e al benessere delle persone, siano esse dipendenti, fornitori o clienti, sono i valori che animano Fiorini e che contraddistinguono anche il club parmigiano. Obiettivo della partnership sarà infatti quello di promuovere e sviluppare nuove opportunità di crescita e d’inclusione per tutte le persone che popolano e ruotano intorno alle due realtà.

Nel corso dell’anno Bisegni e compagni saranno ambasciatori della loro esperienza nel rugby di alto livello, portando i principi del rispetto, del sostegno e della fiducia nelle occasioni di confronto previste alle sedi aziendali di Fiorini, così come alla Cittadella del Rugby di Parma, centro sportivo d’eccellenza in gestione alla Federazione Italiana Rugby.

L’impresa marchigiana nata nel 1947 conta ad oggi più di 200 dipendenti, diverse sedi internazionali e clienti in tutto il mondo. Una produzione 100 % made in Italy ed un capitale fatto di competenze, esperienze ed emozioni che Zebre Rugby Club è orgoglioso di poter rappresentare, in Italia così all’estero, nei prestigiosi campi da rugby che da settembre a giugno ospitano le gare internazionali del XV di coach Bradley.

Oltre a campeggiare sulla parte frontale della maglia dei multicolor, il logo di Fiorini sarà ben visibile sui pannelli a bordo campo dello Stadio Lanfranchi di Parma a favore di camera del broadcaster italiano Mediaset e dalle importanti emittenti televisive straniere che trasmettono le sfide di coppa e di United Rugby Championship.

Le dichiarazioni del Presidente di Zebre Rugby Club Michele Dalai“Siamo molto orgogliosi di poter annunciare l’accordo con Fiorini, un’intesa che va oltre la pura sponsorship e che invece si basa sulla condivisione di valori e sulla volontà comune di fare del rugby uno strumento di formazione ed educazione. Sono personalmente grato a Giovanni Fiorini per aver scelto le Zebre come partner e sono convinto che insieme si possa costruire un percorso lungo e pieno di soddisfazioni”.

Parole d’apprezzamento per la partnership anche da parte di Giovanni Fiorini, President and CEO di Fiorini: “Il rugby racchiude molti principi che sono, o almeno dovrebbero essere, parte integrante di un’impresa: obiettivo comune, gioco di squadra, comunicazione e condivisione costante, rispetto dei ruoli andando sempre oltre il semplice interesse personale. Ognuno deve avere visione degli altri e mettere valore aggiunto in tutto ciò che fa. Per questo motivo, la nostra partnership con le Zebre diventa una grande opportunità di crescita”.


Fiorini è tra i più grandi produttori di sacchi in carta. I settori di riferimento sono l’alimentare, i mangimi, le sementi e l’edilizia.

Nata nel 1947, oggi Fiorini conta più di 200 dipendenti, più sedi internazionali e clienti in tutto il mondo. Il 75% del fatturato è estero. La produzione tutta italiana.

Investire nella crescita delle persone è per Fiorini un fattore chiave per la crescita aziendale. Dove per persone non si intendono solo i collaboratori, ma anche il territorio e i giovani. Per questo la volontà di portare avanti molteplici attività dedicate al Sociale.


RAMIRO VALDES IRIBARREN FIRMA CON LE ZEBRE 
Per far fronte alle momentanee assenze dell’infortunato Giosué Zilocchi e del pilone destro convocato dall’Argentina per il Rugby Championship Eduardo Bello, la prima linea delle Zebre Rugby si rinforza con l’ingresso dell’ex Pumitas U20 Ramiro Valdés Iribarren.

Nato a Cordoba il 3 febbraio 2000, Ramiro è in possesso della doppia cittadinanza italo-argentina ed è eleggibile per la nazionale azzurra. L’atleta farà parte della rosa delle Zebre Rugby fino al 31 ottobre 2021, con possibilità di estendere ulteriormente la sua permanenza a Parma, città che ha già raggiunto per unirsi ai suoi nuovi compagni di squadra che venerdì 24 settembre apriranno al Lanfranchi il loro cammino nello United Rugby Championship contro i Sudafricani Lions.

Le prime dichiarazioni del nuovo pilone destro delle Zebre Rugby, il 21enne italo-argentino Ramiro Valdés Iribarren: “Dal mio arrivo in Italia, i miei compagni di squadra, lo staff e tutte le persone alle Zebre mi hanno fatto sentire come se fossi a casa. Spero di poter dare il mio contributo al club con gli sforzi e il duro lavoro, con l’obiettivo di esordire con questa maglia e giocare quanti più minuti possibile”.

Iribarren si affaccia al rugby all’età di otto anni col club della sua città natale, La Tablada, società nata nel 1943 che partecipa al campionato della provincia di Cordoba.

Ramiro è stato anche capitano della selezione U16 e U19 della formazione che, a livello di prima squadra, si è laureata campionessa nazionale d’Argentina nel 1999.

L’esordio col primo XV avviene nel 2021, a coronamento del positivo percorso di crescita che ha visto il giovane n° 3 indossare la maglia delle giovanili della nazionale e trascorrere all’età di 17 anni una preziosa esperienza formativa in Nuova Zelanda al Rangitoto College, nell’area a nord di Auckland.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby