Entra in contatto:

Rugby

Zebre: le mete di Cronjé e Laloifi non bastano, vince Munster 34-17

Zebre: le mete di Cronjé e Laloifi non bastano, vince Munster 34-17

Cinque mete per il Munster che passa 34-17 al Lanfranchi. Le Zebre sono attente e ordinate, ma fanno fatica a superare la solida difesa irlandese. Le uniche marcature giungono alla fine del primo e del secondo tempo e portano la firma di Cronjé e Laloifi.

Buon avvio di partita delle Zebre che si mostrano attente e disciplinate nel primo quarto d’ora di gioco. Due falli per parte e una touche rubata mantengono Sisi e compagni nella metà campo rivale fino al 19’ quando il piede del neoentrato Crowley sblocca lo score sullo 0-3.
Superato il giro di boa del primo tempo gli Irlandesi aumentano la pressione e guadagnano altre tre penalità a favore. Al 22’ le belle mani della Red Army fanno volare in meta capitan O’Donoghue e al 29’ la carica vincente del n° 12 Dan Goggin regala la seconda marcatura ai suoi. Crowley trasforma un tentativo su due e porta i suoi sullo 0-15 quando siamo al 30’.

Il Munster si ripete al 38’ col raccogli-e-vai vincente di Wycherley, ma al 39’ l’intercetto di Cronjé regala la prima meta alle Zebre. O’Malley trasforma e le due squadre rientrano negli spogliatoi sul 7-22.
Sisi e compagni aprono col piglio giusto la ripresa ed accorciano le distanze dalla piazzola col n° 10 neozelandese dopo aver guadagnato il loro terzo fallo a favore.

Al 51’ coach Bergamaschi cambia la mediana e fa entrare Fusco e Rizzi al posto di Violi e O’Malley. Al 55’ il regista friulano ha la chance di incamerare ulteriori 3 punti dalla piazzola, ma il calcio è corto ed è nulla di fatto. I padroni di casa rimangono comunque in attacco e, dopo aver guadagnato un’altra penalità, si appoggiano in rimessa laterale, aprendo un lungo multifase che però non porta punti.

Nel finale di gara la Red Army segna la meta del punto di bonus al 67’ con Josh Wyncherley e allunga le distanze al 73’ col n° 2 Barron. Crowley trasforma entrambe le marcature e fa decollare il parziale sul 10-34.
Le Zebre risalgono il campo nell’ultima azione della sfida. Dopo un paio di reset in mischia chiusa, l’ovale arriva nelle mani di Bisegni che calcia per Laloifi. L’estremo samoano schiaccia il pallone in area di meta e rende meno amaro il punteggio finale.
L’11° turno dello United Rugby Championship si chiude sul 17-34 per gli ospiti.

La prossima settimana sarà libera da impegni agonistici. Le Zebre si ritroveranno comunque alla Cittadella del Rugby di Parma lunedì 31 gennaio senza i propri atleti della Nazionale che saranno impegnati al raduno di preparazione del Sei Nazioni 2022, al via sabato 6 febbraio con la sfida dell’Italia a Parigi.

Clicca e ascolta la conferenza stampa post-gara con coach Bergamaschi e capitan David Sisi

 

ZEBRE – MUNSTER 17-34 (pt 7-22)
Marcatori: 19’ cp Crowley (0-3), 22’ O’Donoghue (0-8), 29’ Goggin tr Flannery (0-15) 37’ Wycherley F. tr Flannery (0-22), 39’ Cronjé tr O’Malley (7-22); s.t. 45’ cp O’Malley (10-22), 67’ Wyncherley J. tr Flannery (10-29), 73’ Barron (10-34), 80’ Laloifi tr Rizzi (17-34)

Zebre Rugby Club: Laloifi, Bruno (67’ Bisegni), Cronjé, Lucchin, Trulla, O’Malley (51’ Rizzi), Violi (51’ Fusco), Giammarioli (73’ Leavasa), Bianchi, Mitchell, Zambonin (50’ Krumov), Sisi (Cap), Bello (50’ Zilocchi), Fabiani (62’ Ceciliani), Buonfiglio (62’ Lovotti); All. Bergamaschi
Munster Rugby: Gallagher, Nash, Coombes, Goggin (50’ Farrell), Daly, Flannery (9’ Crowley, 23’ Flannery, 72’ Crowley), Cronin (73’ Coughlan), O’Sullivan, Hodnett (67’ Kendellen), O’Donoghue (Cap), Wycherley F., Kleyn (68’ Ahern), Knox (56’ Salanoa), Barron (72’ Buckley), Loughman (56’ Wycherley J.); All. van Graan
Arbitro: Craig Evans (Federazione Italiana Rugby)
Assistenti: Federico Vedovelli (Federazione Italiana Rugby) e Maria Beatrice Benvenuti (Federazione Italiana Rugby)
TMO: Alan Falzone (Federazione Italiana Rugby)
Calciatori: Timothy O’Malley (Zebre Rugby Club) 1/2; Jack Crowley (Munster Rugby) 4/6; Antonio Rizzi (Zebre Rugby Club) 1/2
Cartellini:
Player of the match: Neil Cronin (Munster Rugby)
Punti in classifica: Zebre Rugby Club 0, Munster Rugby 5
Note: Cielo sereno. Temperatura 4°. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 1.000.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Rugby